Salmace (Oscar scrittori moderni Vol. 1976)

Compra su Amazon

Salmace (Oscar scrittori moderni Vol. 1976)
Autore
Mario Soldati
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
7 ottobre 2010
Categorie
Pubblicata nel 1929, la raccolta di racconti Salmace segna l'esordio narrativo di un giovanissimo autore salutato con entusiasmo da critici quali Cesare Garboli, Giuseppe Antonio Borgese, Eugenio Montale, Elio Vittorini. Nonostante l'età - appena ventitré anni -, Soldati offre subito una prova di notevole maturità stilistica e, con la sua scrittura limpida ed elegante, traccia sei ritratti di personaggi borghesi, chiusi nei loro salotti, tra domestici e chauffeur, balli e teatri, fortemente condizionati da un'educazione repressiva di ogni pulsione e istinto, tutti colti nel contrasto tra le pubbliche virtù e i vizi privati. Nonostante la potenziale scabrosità dei temi trattati, vibra nelle pagine della raccolta una leggerezza ariosa, una precisione quasi nordica della forma, un entusiasmo emotivo con il quale l'autore partecipa alle tormentate vicende dei propri personaggi, una gioia profonda dell'esistere che legittima l'incandescenza delle passioni e accetta la varietà delle manifestazioni della vita, anche le più irrazionali.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mario Soldati

Lo smeraldo

Lo smeraldo di

Il romanzo più visionario di Mario Soldati fu un caso editoriale senza precedenti nella letteratura italiana. Pubblicato nel 1974 ottenne il plauso, tra gli altri, di Pier Paolo Pasolini e Luchino Visconti e un’accoglienza ottima da parte di un largo pubblico. È la storia di uno scrittore che, dopo un incontro con un misterioso personaggio a New York, intraprende un viaggio alla ricerca di un f...

La confessione (Oscar scrittori moderni Vol. 1991)

La confessione (Oscar scrittori moderni Vol. 1991) di

Il breve romanzo La confessione è stato concepito da Soldati nel 1935, con uno sforzo progettuale che solo le carte preparatorie da poco venute alla luce rivelano nella sua complessità e tensione. Ripreso e pubblicato vent'anni più tardi, narra la vicenda del quattordicenne Clemente, adolescente ipersensibile, studente a Torino presso un collegio di gesuiti. Clemente pensa che anche lui un...