Da madre a madre (I calanchi)

Nell’agosto del 1993, Amy Biehl venne uccisa a Città del Capo da un gruppo di giovani neri. Il romanzo nasce da questa tragedia. La madre dell’assassino scrive alla madre della vittima per ottenerne la comprensione per suo figlio, raccontandole l’esistenza nel mondo dell’apartheid

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Sindiwe Magona

Da madre a madre

Da madre a madre di

È il 1993 e quattro giovani neri uccidono una ragazza americana bianca, pacifista, arrivata a Città del Capo con una borsa di studio alla fine dell'apartheid e alla vigilia delle prime elezioni democratiche. La madre di uno degli assassini scrive all'altra, quella che ha perso la figlia, cercando di spiegarle in quale inferno - quell'universo concentrazionario dove i giovani sono allo sbando pe...