Alice nel Paese delle Meraviglie (Nuovi acquarelli)

Compra su Amazon

Alice nel Paese delle Meraviglie (Nuovi acquarelli)
Autore
Lewis Carroll
Editore
Giunti Demetra
Pubblicazione
11 maggio 2010
Categorie
Nel Paese delle Meraviglie non valgono le leggi della fisica: si cade per chilometri (forse, ma non si è sicuri) senza farsi niente. Non valgono le leggi del buon senso e dell'educazione: una fanciulla britannica di buona famiglia può permettersi di bere intrugli quantomeno sospetti, o di sbocconcellare funghi magici seguendo i consigli di un bruco drogato. Può infrangere tutte le noiose poesie edificanti propinatele da pseudopoeti bacchettoni, stravolgendole in strofe di una crudeltà e di un'anarchia inaudite. Nel Paese delle Meraviglie non ci sono regole predefinite: è una bambina disambientata a creare il mondo e le entità che lo popolano. Alice non va dove la porta il cuore: va dove la porta il caos. Titolo originale: Alice's adventures in Wonderland.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Lewis Carroll

Attraverso lo specchio

Attraverso lo specchio di

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò è un'opera letteraria pubblicata per la prima volta nel 1871, scritta dal matematico e scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll, come seguito di Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Alice nel Paese delle meraviglie

Alice nel Paese delle meraviglie di

Il racconto è pieno di allusioni a personaggi, poemetti, proverbi e avvenimenti propri dell'epoca in cui Dodgson opera e il "Paese delle Meraviglie" descritto nel racconto gioca con regole logiche, linguistiche, fisiche e matematiche che gli hanno fatto ben guadagnare la fama che ha.

Alice nel Paese delle meraviglie

Alice nel Paese delle meraviglie di

Il racconto è pieno di allusioni a personaggi, poemetti, proverbi e avvenimenti propri dell'epoca in cui Dodgson opera e il "Paese delle Meraviglie" descritto nel racconto gioca con regole logiche, linguistiche, fisiche e matematiche che gli hanno fatto ben guadagnare la fama che ha.

Attraverso lo specchio

Attraverso lo specchio di

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò è un'opera letteraria pubblicata per la prima volta nel 1871, scritta dal matematico e scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll, come seguito di Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie.

La caccia allo Snark

La caccia allo Snark di

Lewis Carroll pubblicò La caccia allo Snark nel 1876. Sin dal nome, composto da “shark” (squalo) e da “snake” (serpente), così da connettere in un unico termine due significati, lo Snark introduce un concetto di doppiezza, di ambiguità, di inafferrabilità. Come ogni “monstrum”, lo Snark è il non-visibile, il non-rappresentabile, che tuttavia, con stupore e terrore, percorre l’esistenza. In ques...

Attraverso lo specchio

Attraverso lo specchio di

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò è un'opera letteraria pubblicata per la prima volta nel 1871, scritta dal matematico e scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll, come seguito di Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie.