Sei personaggi in cerca d'autore (Biblioteca Italiana Zanichelli)

Dramma in tre atti messo in scena per la prima volta nel 1921, definito dall'autore «commedia da fare»; rielabora spunti presenti in alcune novelle, in particolare in La tragedia d'un personaggio (1911, poi inclusa nella raccolta L'uomo solo), e in Colloquii coi personaggi (1915, poi inclusa nell'Appendice alle novelle). Durante le prove in teatro per la rappresentazione di un dramma, si presentano sul palcoscenico i personaggi scaturiti dalla fantasia d'un autore, il quale non ha portato a termine il suo testo: questi personaggi reclamano adesso il proprio diritto all'esistenza e mettono in scena le proprie vicende, che consistono in una storia familiare dagli esiti tragici. È forse l'opera più famosa di Pirandello, tradotta e rappresentata nei teatri di tutto il mondo, dopo l'insuccesso dell'esordio al teatro Valle di Roma (ma già nello stesso anno le repliche avevano ottenuto grandi consensi). Importante la prefazione al testo del 1925, in cui l'autore illustra le premesse teoriche del suo lavoro. Insieme a Ciascuno a suo modo e a Questa sera si recita a soggetto costituisce quella che lo stesso autore designò come la trilogia del teatro nel teatro, non solo perché questi drammi travalicano il palcoscenico e coinvolgono l'intero teatro, compresa la platea, ma anche perché rappresentano tutti i conflitti che possono sorgere tra le entità che interagiscono nell'evento teatrale, dall'autore agli attori, dai personaggi al pubblico.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Pirandello

Sei personaggi in cerca d'autore (Liber Liber)

Sei personaggi in cerca d'autore (Liber Liber) di

Sei personaggi in cerca d’autore è il dramma più famoso di Luigi Pirandello ed è considerato come una delle prove più alte e significative dell’intera poetica del suo autore. Scritto nel 1921, il dramma fu rappresentato per la prima volta al Teatro Valle di Roma il 9 maggio dello stesso anno, ottenendo un clamoroso insuccesso: all’uscita, l’autore fu accolto da fischi e da lanci di monetine. Eb...

IL FU MATTIA PASCAL con: illustrazioni fotografiche  Raccolta di aforismi dell'autore

IL FU MATTIA PASCAL con: illustrazioni fotografiche Raccolta di aforismi dell'autore di

Testo edito con caratteri che alleviano la fatica della lettura.Luigi Pirandello (Girgenti, 28 giugno 1867 – Roma, 10 dicembre 1936) è stato un drammaturgo, scrittore e poeta italiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934.

Così è (se vi pare) (A to Z Classics)

Così è (se vi pare) (A to Z Classics) di

L'impossibilità di conoscere la verità. Su questo è incentrata la trama dell'opera "Cosi è (se vi pare) del grande Luigi Pirandello. Sebbene scritto agli inizi del '900, il dramma propone il tema sempre attuale della difficoltà di conoscere la vera essenza di tutto ciò che ci circonda. Pirandello con il suo geniale e sempre originale modo di raccontare le cose, conduce il lettore nel viaggio ch...

Un cavallo nella luna

Un cavallo nella luna di

Un cavallo nella luna is a simple and beautiful tale un par with such novels as The Little Prince or Steinbeck's Red Pony. Normally known for his plays, Pirandello takes a turn here and give us this gorgeous little novel. Originally written in 1918, it is sure to delight young and old especially today. It is presented here in its original Italian.Luigi Pirandello (1867 – 1936) was an Italian dr...

Il fu Mattia Pascal

Il fu Mattia Pascal di

Il romanzo più famoso di Luigi Pirandello è un racconto amaramente divertente di una patetica guardia, che lavora in una biblioteca dimenticata, la cui esistenza è tormentata dalle due donne della sua vita: la moglie bisbetica e la terribile suocera. Ma un giorno lascia se ne va senza dire niente a nessuno. Tutti credono che si sia suicidato e ora la nuova vita di Mattia Pascal può cominciare.

L'esclusa

L'esclusa di

Un libro che tocca dinamiche sociali ben descritte nei loro pregiudizi e nelle loro sanzioni, cui Pirandello affianca una vicenda che rimanda ai paradossi del dramma esistenziale, del contrasto tra sostanza e apparenza. Tra i cardini della letteratura pirandelliana, L'esclusa richiama anche la letteratura verista: senz'ombra di dubbio tra i capolavori assoluti di Pirandello.