Le novelle della Pescara

Le novelle della Pescara è un'opera di Gabriele D'Annunzio del 1902. Si tratta di racconti ambientati nell'allora paese di Pescara (divenuto capoluogo di provincia nel 1927 grazie a personalità come lo stesso D'Annunzio) e nella campagna circostante. L'opera nasce come raccolta di canti, con temi diversi, che acquisiscono unitarietà proprio in relazione all'elemento caratterizzante che è il territorio. I personaggi sono presentati come impulsivi, irruenti e talvolta feroci. Come Verga, D'Annunzio si concentra sulle emozioni del popolo e sulle sue rivolte, ma alla descrizione delle rivendicazioni sociali preferisce studiare gli stati d’animo, le energie quasi primordiali che vengono sprigionate nel momento della protesta.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Gabriele D'annunzio

L'innocente (eNewton Classici)

L'innocente (eNewton Classici) di

A cura di Gianni OlivaEdizione integraleCostantemente infedele alla moglie Giuliana, Tullio Hermil in un tardivo tentativo di riavvicinamento alla propria consorte scopre che questa porta in seno il frutto di un unico, irreparabile tradimento. Fra lui e la rinnovata passione verso Giuliana si frappone il piccolo intruso, e Tullio non esita a provocare la morte della creatura innocente. Influenz...

Il Piacere (Biblioteca Ideale Giunti)

Il Piacere (Biblioteca Ideale Giunti) di

Il giovane conte Andrea Sperelli vorrebbe fare della propria vita un'opera d'arte. In realtà, privo com'è di senso morale e della capacità di provare sentimenti genuini, riesce solo a disperdere il prorio talento nei piaceri della vita mondana. Potrebbe salvarlo l'amore, ma, anche qui, si trova dilaniato tra l'attrazione per la dissoluta Elena e quella per la spirituale Maria. Questa spinta sch...

Le novelle della Pescara: 2 (Classici)

Le novelle della Pescara: 2 (Classici) di

Gabriele D’Annunzio pubblicò Le novelle della Pescara nel 1902. Il tema principale di questi racconti sono l’emozioni del popolo e le sue rivolte, non però per descrivere, come accade in Verga, le rivendicazioni sociali ma per studiarne gli stati d’animo, le energie quasi primordiali che vengono sprigionate nel momento della protesta, dal fanatismo della folla alla sorte disperata di molte madr...

Il ferro di Gabriele D'Annunzio

Il ferro di Gabriele D'Annunzio di

Il ferro di Gabriele D'Annunzio

Poema Paradisiaco di Gabriele D'Annunzio

Poema Paradisiaco di Gabriele D'Annunzio di

Poema Paradisiaco di Gabriele D'Annunzio

La figlia di Iorio tragedia pastorale di tre atti di Gabriele D'Annunzio

La figlia di Iorio tragedia pastorale di tre atti di Gabriele D'Annunzio di

La figlia di Iorio tragedia pastorale di tre atti di Gabriele D'Annunzio