I promessi sposi

Compra su Amazon

I promessi sposi
Autore
Alessandro Manzoni
Editore
Invictus Editore
Pubblicazione
3 febbraio 2015
Categorie
I promessi sposi è un celebre romanzo storico di Alessandro Manzoni, ritenuto il più famoso e il più letto tra quelli scritti in lingua italiana. Preceduto dal Fermo e Lucia, spesso considerato romanzo a sé, fu edito in una prima versione nel 1827, rivisto in seguito dallo stesso autore, soprattutto nel linguaggio, fu ripubblicato nella versione definitiva fra il 1840 e il 1841-42.
Ambientato dal 1628 al 1630 in Lombardia durante il dominio spagnolo, fu il primo esempio di romanzo storico della letteratura italiana. Secondo un'interpretazione risorgimentista, il periodo storico era stato scelto da Manzoni con l'intento di alludere al dominio austriaco sul nord Italia. Quella che Manzoni vuole descrivere è la società italiana di ogni tempo, con tutti i suoi difetti che tuttora mantiene.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alessandro Manzoni

I promessi sposi

I promessi sposi di

Ambientato tra 1628 e il 1630 in Lombardia durante il dominio spagnolo, I promessi sposi si basa su una rigorosa ricerca storica che fa da sfondo alla straordinaria e struggente storia d'amore di Renzo e Lucia, umili giovani che affronteranno le perfidie del destino pur di restare uniti. Senza dubbio il romanzo italiano più letto di tutti i tempi, primo romanzo storico del Belpaese nonché capol...

Carlo Magno e Desiderio: la sconfitta dei longobardi

Carlo Magno e Desiderio: la sconfitta dei longobardi di

Questo scritto di Alessandro Manzoni non è un articolo giornalistico; esso comparve come antefatto nella tragedia “Adelchi”, pubblicata nel 1822, nella quale l’autore raccontava le drammatiche vicende del figlio dell’ultimo re dei longobardi Desiderio, riparatosi a Verona per fuggire al potente esercito di Carlo Magno che, dopo aver superato le Alpi, si spingeva velocemente verso sud, fagocitan...

I Promessi Sposi: Edizione definitiva, riveduta dall'autore (1840)

I Promessi Sposi: Edizione definitiva, riveduta dall'autore (1840) di

Storia milanese del secolo XVII. scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni. Edizione riveduta dall'autore (1840)Assegnando agli umili il ruolo di protagonisti, Manzoni immagina, in una trama semplice ma fitta di occasioni romanzesche, personaggi “viventi” ed esemplari al tempo stesso, e scopre nelle tragiche contraddizioni del Seicento le chiavi di un’interpretazione socio-politica del presente ...

I promessi sposi

I promessi sposi di

Una breve sinossi per I Promesi Sposi, sarebbe davvero superflua ne sono già state scritte centinaia se non migliaia.Quello che vogliamo dirvi è cosa per noi è un classico, e perché abbiamo deciso di riproporli.Lo facciamo con un semplice esempio:lui e lei si conoscono e si piacciono, ma il loro caratteraccio e la diversa estrazione sociale li tengono a debita distanza: no, non è l'ultimo roman...

I Promessi Sposi. Con in appendice la Storia della colonna infame e Del romanzo storico e, in genere, de i componimenti misti di storia e d'invenzione ... della Letteratura Italiana Vol. 19)

I Promessi Sposi. Con in appendice la Storia della colonna infame e Del romanzo storico e, in genere, de i componimenti misti di storia e d'invenzione ... della Letteratura Italiana Vol. 19) di

Manzoni dedica circa un ventennio alla stesura de I promessi sposi: l’edizione definitiva esce a dispense tra il 1840 e il 1842. Il romanzo, per la sua profonda caratteristica innovatrice, segna una svolta nel panorama letterario italiano, tanto da rappresentare il primo esempio di “romanzo moderno”, non fosse altro che per la centralità che vi rivestono gli "umili". Manzoni sceglie infatti di ...

Adelchi

Adelchi di

Adelchi è un romanzo una tragedia scritta da Alessandro Manzoni, pubblicata nel 1822Trama : Per ragioni di Stato Ermengarda, figlia del re dei Longobardi Desiderio, viene ripudiata come sposa da Carlo Magno. Per vendicarsi, Desiderio vuole fare incoronare dal Papa i figli di Carlomanno (fratello di Carlo) rifugiatisi presso di lui alla morte del padre. Carlo Magno manda un ultimatum a Desiderio...