Requiem a Bolzano

Dario, un irreprensibile impiegato di banca, scompare e sua moglie Sara, una piacente insegnante cinquantenne, si consola dandosi a una vita diversa, trasgressiva. Dietro alle finestre chiuse di una Bolzano pulita e perbene si muovono personaggi dalla doppia vita.Si rievocano storie realmente accadute che raccontano di donne massacrate, spesso da insospettabili, svelando l’aspetto noir della Bolzano fantasmagorica dei mercatini di Natale, eppure nella realtà così violenta. Un giallo-noir dalle sfumature hard, che porta ad una conclusione inaspettata.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo