L'Indice delle Esistenze - Vite in Frammenti - Le Passioni - cherry (Orizzonti)

Compra su Amazon

L'Indice delle Esistenze - Vite in Frammenti - Le Passioni - cherry (Orizzonti)
Autore
Autori Vari
Editore
Aletti Editore
Pubblicazione
26 giugno 2013
Categorie
L’affresco simultaneo che raffigura questo primo volume della serie de L’Indice delle Esistenze ci presenta l’essere, e l’esistenza, nelle sue mutevoli forme. Una Collana lunga un anno, distribuita per capitoli, o argomenti mensili. Il primo paragrafo riguarda le passioni: “Temere, ardire, desiderare, adirarsi, aver pietà, e in generale provar piacere e dolore è possibile in maggiore o minore misura… Al contrario, provare queste passioni quando è il momento, per motivi convenienti, verso le persone giuste, per il fine e nel modo che si deve, questo è il mezzo e perciò l’ottimo, il che è proprio della virtù”. (Aristotele, Etica Nicomachea, IV sec. a.e.c.).
Gli autori e gli artisti partecipi a questo progetto -sono presenti poesie, aforismi, brevi racconti o considerazioni, foto, dipinti, e in generale contributi dalle arti figurative- hanno aderito a tutte le prospettive indicate da Aristotele: la lacerazione dell’abbandono, l’esaltazione dei sensi nell’incontro dei corpi, il macerare dell’attesa, il rancore per la parte di sé mutilata dall’assenza o dal distacco dalla fonte del piacere; lo slancio euforico per le prospettive future, l’impegno civico, la cura e il rispetto per il terra che ci ospita.
La raccolta si presenta come una gerla che accoglie le diverse esperienze di vita, in singoli frammenti, sta a noi aprirne una pagina e assaporarne l’essenza, perché questo è l’ostacolo, la crosta da rompere: la solitudine dell’uomo – di noi e degli altri […]. Tutto il problema della vita è dunque questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con gli altri […].
La vita di ogni artista e di ogni uomo è come quella dei popoli: un incessante sforzo per ridurre a chiarezza i suoi miti. (Cesare Pavese).
Le passioni, volume iniziatico de L’Indice delle Esistenze, è concepito come un omnibus; raccoglie stili, e generi diversi, un almanacco emozionale sui sentimenti che ci accompagnano nel nostro discorrere quotidiano. Nello sfogliare queste pagine, il lettore ritroverà chiaramente dei frammenti del proprio arco vitale, poiché contengono l’humus del quale l’esistenza si nutre: la passione per qualcosa o qualcuno, quel sentimento intenso e violento universalmente condiviso.
Prefazione di Giuseppe Aletti

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Autori vari

Del giorno e della notte

Del giorno e della notte di

In un universo variegato di paradisi e inferni, grandi e piccoli cavalcano apparenti realtà. Il lettore si troverà di fronte a narrazioni che fotografano e inventano giorni e notti, a volte tremendi, a volte meravigliosi. Questa antologia è uno schiaffo al perbenismo e al solipsismo imperanti. È un insieme di note che diventano una melodia suonata da un violino dimenticato nei boschi. Un esplos...

Che fastidio!

Che fastidio! di

I fastidi sono dappertutto, più insidiosi che mai. Come fare a sopravvivere? Una possibile soluzione è l’ironia: raccontare ciò che ci infastidisce e riderci sopra.Questo libro raccoglie i fastidi che le lettrici e i lettori di Federica Bernardo, autrice di Momenti di insopprimibile fastidio, hanno voluto condividere sul sito www.feltrinellieditore.it/che-fastidio.

La bella età - Ostiense: Pratiche, scritture, saperi attraverso le generazioni

La bella età - Ostiense: Pratiche, scritture, saperi attraverso le generazioni di

Ogni persona, ogni comunità ha una propria storia fatta di esperienze e percorsi significativi per sé ma anche per la realtà in cui vivono perché non rappresentano solo un patrimonio individuale ma una ricchezza collettiva. Attraverso il laboratorio di scrittura si sono ricostruite le storie individuali e collettive dei partecipanti al progetto realizzato nei due Centri Sociali Anziani di Osti...

La bella età - San Michele: Pratiche, scritture, saperi attraverso le generazioni

La bella età - San Michele: Pratiche, scritture, saperi attraverso le generazioni di

Ogni persona, ogni comunità ha una propria storia fatta di esperienze e percorsi significativi per sé ma anche per la realtà in cui vivono perché non rappresentano solo un patrimonio individuale ma una ricchezza collettiva. Attraverso il laboratorio di scrittura si sono ricostruite le storie individuali e collettive dei partecipanti al progetto realizzato nei due Centri Sociali Anziani di Osti...

Macchina per scrivere: Note e discorsi eruditi su Elia Spallanzani

Macchina per scrivere: Note e discorsi eruditi su Elia Spallanzani di

Dopo i Romanzi & Racconti e gli Scritti postumi & dispersi, nel terzo volume pubblichiamo gli atti della Prima Conferenza Internazionale in onore di Elia Spallanzani. Intendiamo così offrire un panorama della nuova critica, che sulle orme dei primi, coraggiosi esegeti (Massimo Fasulo, Filippo Grassi, i fratelli Bernardi) ha approfondito lo studio di questo autore non sempre abbastanza conosciut...

Schegge per un Natale Horror 2014 (Schegge di Natale)

Schegge per un Natale Horror 2014 (Schegge di Natale) di

A Natale siamo tutti più buoni! Sbagliato, possiamo essere anche molto (ma molto) cattivi. Basta leggere le schegge postate da lettori e amici (tanti, anzi tantissimi!) del portale LetteraturaHorror.it sulla pagina Facebook ufficiale (www.Facebook.com/LetteraturaHorror) per capire che ogni anno si parte da un assunto sbagliato quando si parla di questa festa. Chi ha detto che la festività più p...