L'innocente ((e-Meridiani Mondadori))

Compra su Amazon

L'innocente ((e-Meridiani Mondadori))
Autore
Gabriele D'Annunzio
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
1 maggio 2013
Categorie
Notizia sul testo, Note di commento e Cronologia della vita di Gabriele d'Annunzio a cura di Annamaria Andreoli. Nell'ebook si ripropone il testo di L'Innocente raccolto nelle Prose di romanzi, edizione diretta da Ezio Raimondi, vol. I, a cura di Annamaria Andreoli, "I Meridiani", Mondadori, Milano 1988. Gli apparati informativi riproducono quelli pubblicati nell'edizione dei "Meridiani"; la Cronologia riproduce quella pubblicata nel primo tomo delle Prose di ricerca (a cura di Annamaria Andreoli e Giorgio Zanetti, "I Meridiani", Mondadori, Milano 2005). Pubblicato nel 1892 e subito oggetto di numerose critiche, varie nell'intonazione ma generalmente concordi nell'accusa di immoralità, L'Innocente narra la storia di un reciproco adulterio e di un assassinio. Se da un punto di vista tematico i modelli sfruttati sono ancora quelli dei narratori russi, in particolare Tolstòj e Dostoevskij, è soprattutto sul piano stilistico che traspare una più matura consapevolezza di d'Annunzio: la sua prosa, infatti, si arricchisce qui di una notevole capacità inventiva ed evocativa che conferisce alla parola una spiccata tensione musicale e poetica. Come ebbe modo di scrivere Giuseppe Antonio Borgese, "nel suo complesso L'Innocente non è soltanto un magnifico romanzo; esso è, malgrado lo splendore dei particolari che tutti ammiriamo nel Trionfo della morte, l'unico vero romanzo di Gabriele d'Annunzio".

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Gabriele d'Annunzio

D'annunzio. Il Piacere (LeggereGiovane)

D'annunzio. Il Piacere (LeggereGiovane) di

"Il piacere" è il primo romanzo di D’Annunzio, e l’opera che sancisce definitivamente la sua consacrazione nel panorama letterario italiano. Sullo sfondo di una Roma umbertina salottiera e mondana si snodano le vicende del conte Andrea Sperelli, un uomo raffinato, privo di senso morale, amante dell’arte e del bello, infaticabile seduttore e costantemente alla ricerca di piaceri perversi. Combat...

Il piacere: Ediz. integrale (Grandi Classici)

Il piacere: Ediz. integrale (Grandi Classici) di

EDIZIONE MIGLIORATA 04/11/2015. Questo romanzo, pubblicato nel 1899, descrive il paradigma del gusto e della sensibilità dell’Italia umbertina di fine Ottocento. Andrea Sperelli, il protagonista, è un giovane intellettuale appassionato d’arte e a sua volta pittore e poeta. Colto, aristocratico e raffinato, ma al tempo stesso scettico e cinico, costituisce il primo alter ego letterario di Gabrie...

Lettere d'amore a Barbara Leoni

Lettere d'amore a Barbara Leoni di

Gli amori di Gabriele D’Annunzio non si contano. Lungo e intenso, e forse il più appassionato anche erché giovanile, è quello che, tra il 1887 e il 1892, lo legò a Barbara Leoni: uno slancio che congiunse il ventiquattrenne intellettuale d’assalto e la bella trasteverina e che bruciò contro lo sfondo splendido della Roma di fine secolo, di Francavilla e di Napoli. Cinque anni d’amore che agiro...

D'Annunzio - Trionfo della morte

D'Annunzio - Trionfo della morte di

Inizia a leggere GRATIS: scarica un estratto ora! Ebook con INDICE INTERATTIVO.

D'Annunzio - Il libro delle vergini

D'Annunzio - Il libro delle vergini di

Inizia a leggere GRATIS: scarica un estratto ora! Ebook con INDICE INTERATTIVO.

Le faville del maglio

Le faville del maglio di

Le faville del maglio si configurano come una nuova sperimentazione lirica del D'Annunzio, una prosa sfuggente, un'ispirazione fugace del poeta durante il suo soggiorno parigino.