Narrazioni

Compra su Amazon

Narrazioni
Autore
AA.VV.
Editore
Edizioni Di Pagina
Pubblicazione
26/03/2013
Categorie
«Speciale Tabucchi»Nel marzo dello scorso anno se ne andava Antonio Tabucchi. Senza tanti clamori, come l'anziano Pereira del suo celebre romanzo, sempre in bilico fra una vita appartata e gli slanci di una possibile trincea. Tabucchi è sempre stato qualcosa al di là del romanziere di professione, ben prima che alle nostre latitudini ci si abituasse a certi scleroticismi. Gli dobbiamo un fruttuoso lavorìo sul romanzo dopo la neoavanguardia: vennero Piazza d'Italia e un nuovo desiderio di "porre figure" e di trovar lorola morte; venne un narratore postmoderno senza il vanto dell'etichetta; vennero Pessoa, Lisbona e quello spirito “finisterrino" tanto più acuto quanto più netta era la percezione di un'Italia votata adun'irresistibile parodia di sé. Forse non è più tempo di intellettuali e il bisogno di magisteri si perde in un vuoto candore, ma un anno dopo Tabucchi ci appare ancora un temerario della “conoscenzaobliqua e laterale”. Saggi di Marianna Comitangelo, Eleonora Conti, Antonio R. Daniele, Serena Di Lecce, Anna Dolfi, Stefano Lazzarin, Giuseppe Panella,Nives Trentini.«Narrazioni italiane»Demetrio Paolin riflette sui modi con cui laletteratura ha testimoniato l'orrore assoluto del nazismo, dalle opere di Primo Levi fino ai romanzi degli ultimi anni. Giuseppe Panella ci offre il ritratto critico di una delle autrici piu singolari del noir italiano, Marilù Oliva. Francesca Giglio analizza «Resistere non serve a niente» di Walter Siti e intervista Edoardo Albinati. Giulia De Vincenzo chiede ad Antonio Scurati quale debba essere il ruolo dello scrittore nella “società della cronaca”.«Lavoro critico»Giuseppe Giglio ci parla dell'amicizia 'a distanza' tra Anna Maria Ortese e Leonardo Sciascia. Domenico Calcaterra analizza i racconti postumi di Vincenzo Consolo, mentre Jole Silvia lmbornone si sofferma sulla corporalità nel teatro di Pier Paolo Pasolini.«Letture»Recensioni e schede di Giuseppe Giglio, Marco Marsigliano, Massimo Migliorati, Giulia Sangiorgio, Vito Santoro, Francesco Sasso.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di AA.VV.

On the radio: Storie di radio, dj e rock'n'roll (I minolli)

On the radio: Storie di radio, dj e rock'n'roll (I minolli) di

La radio è la tua canzone preferita che arriva all’improvviso, è stare vicini ad ascoltare musica nelle serate di fine estate, a fumare, a pensare. Può dirti che la guerra è finita o anche solo quanti gradi ci sono dall’altra parte dello Stivale, perché fedele ti accompagna, giorno dopo giorno. È stata la voce del nostro passato, ha annunciato la nascita della Repubblica e seguito le gesta ...

La prima donna d'Italia. Cristina Trivulzio di Belgiojoso tra politica e giornalismo: Cristina Trivulzio di Belgiojoso tra politica e giornalismo (Storia-Studi e ricerche)

La prima donna d'Italia. Cristina Trivulzio di Belgiojoso tra politica e giornalismo: Cristina Trivulzio di Belgiojoso tra politica e giornalismo (Storia-Studi e ricerche) di

La personalità poliedrica di Cristina Trivulzio di Belgiojoso (1808-1871), una delle figure più suggestive dell'età risorgimentale, sia per le importanti relazioni intrattenute nel salotto parigino, sia per l'ampia produzione giornalistica e saggistica. Il testo ripercorre alcuni temi chiave della sua opera: il nesso tra storiografia e politica, gli studi sul dogma cattolico e su Vico, il capit...

Racconti nella rete 2011 (Fuori collana)

Racconti nella rete 2011 (Fuori collana) di

Il Premio Letterario Racconti nella Rete® giunge al traguardodei dieci anni. L’antologia curata da DemetrioBrandi raccoglie i venticinque racconti selezionati nel2011, scritti da altrettanti talenti letterari.L’avventura del premio viene ricordata nelle prime paginedi questa antologia dallo scrittore Ennio Cavalli.Molti tra i duecentocinquanta scrittori pubblicati hannointrapreso con successo u...

Saga di Ragnarr (Narrativa)

Saga di Ragnarr (Narrativa) di

In uno storico IX secolo, Ragnarr, le sue due bellissi me mogli e i suoi indomiti figli sono i protagonisti di un racconto d’armi e d’amore, di fondazione e distruzione di regni e città, di vendette e saccheggi e di audaci spedizioni che li portano a percorrere per mare e per terra i vasti spazi dai gelidi regni del Nord, all’Inghilterra anglosassone, alla Svizzera, e alla nostra Toscana. Così ...

Beat city blues. Kerouac & Co

Beat city blues. Kerouac & Co di

La Beat Generation ha espresso un’eredità letteraria ricca quanto scarsamente considerata e passibile di interpretazioni radicalmente diverse. Questa antologia vuole costituirsi come una mappa essenziale di percorsi da compiere che non necessariamente passano per le tappe tradizionalmente obbligate. Vi è infatti privilegiato un nucleo di autori cui non è arrisa l’eclatante notorietà della “Scuo...

Saga di Gautrekr (Narrativa)

Saga di Gautrekr (Narrativa) di

Nel fitto di un bosco vive una famiglia la cui avarizia supera ogni misura: basta che vada perduto anche un solo chicco di grano e qualcuno di loro dovrà uccidersi gettandosi da una rupe per riequilibrare il rapporto tra le entrate e i consumi. Dalla stessa rupe, del resto, vengono gettati i vecchi perché non gravino sulle spalle dei consanguinei più giovani. Sempre nel fitto di un bosco, nel c...