Fantozzi, rag. Ugo (VINTAGE): La tragica e definitiva trilogia

“Mostruoso”, “servile”, “una merdaccia”. È il ragionier Ugo Fantozzi, impiegato di mezza tacca un po’ sfigato e un po’ eroe popolare. Il personaggio di Villaggio ci ha fatto ridere per mezzo secolo e ha iniettato nei nostri discorsi un intero vocabolario di comicità, dai “mutandoni ascellari” al “Megadirettore Galattico”, dalle “craniate” al “com’è-umanolei”. Ma non solo.
Sicuri di non riconoscere, nelle pieghe grottesche dell’Italia dei nostri giorni, quel suo mondo fantozziano lastricato di eccessi di cattivo gusto, megalomani rampanti e titoli onorifici in maiuscolo?

Con un saggio di semiotica fantozziana di STEFANO BARTEZZAGHI

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Paolo Villaggio

Giudizio universale (Varia)

Giudizio universale (Varia) di

"Dottor Padre Eterno! Quell'evento incredibile! Ci siamo! È tutto finito!"Il Padre Eterno si sforza di trovare una voce autorevole, ma tradisce una nota umana: "Io che ho la facoltà di prevederetutto non... sono disorientato..."."Padre Eterno, scusa se ti do del tu...ma è successo quello che avevi previsto ancora prima della Creazione.""E cioè?""Meteoritegigantescospaccatoterra!"L'antefatto di ...

Italiani brava gente… ma non è vero!

Italiani brava gente… ma non è vero! di

“Qui da noi, da sempre, c’è un’abitudine radicata profondamente nella nostra cultura: non si dice mai la verità, soprattutto quando si parla di sé. La frase ‘Vede, io sono un uomo fondamentalmente buono’ va così tradotta: ‘Io sono una carogna, ho subìto troppe umiliazioni nella vita, sono capace di scrivere lettere anonime, delazioni e, spesso, ho pagato degli iettatori professionisti per nuoce...