L'ANELLO NON C'è PIù (LITERACY COLLECTIONS Vol. 1)

Compra su Amazon

L'ANELLO NON C'è PIù (LITERACY COLLECTIONS Vol. 1)
Autore
PAPA AMADOU NDAO
Pubblicazione
2 novembre 2012
Categorie
LA MIA NOTA: Nota, vibrazione di decibel. Nota che parte come suono,si mantiene al suo tono.

Rimani li: “ lei mi diceva”.quando siamo venuti suonare per loro. Ma questa nota, cosa mi da.?. Ma dove dobbiamo andare che fa notte ?. Amici , dobbiamo fare una partizione ? . una partizione di blues , di jazz o soul music !. Colpo di martello come hammer parte . Ragazzi attenti alla testa !

scivolata come slider . Oh caro amico se cade prendi il colpo alla testa !. Scivolata che aumenta le vibrazione delle nostre note . “Vai giù, vai giù”: una di loro mi diceva ,io che facevo parte di uno di loro che sono venuti suonare per loro.-“Scusa signora!, lasciami andare,sono già arrivato a destinazione, giù dove è il giardinodel tuo fiore che vedevo lontano”.

gentile signore ! no slip , no sleep anche abbiamo qui non solo musicisti , ma bravi giardinieri “.





MISAAL DE LA PATTE D’OIE . C’era una volta, dei bambini che abitavano nello stesso quartiere si frequentavano, avevano avuto degli strumenti di musica come giochi e come dono dei loro genitori: “ Bravi, siete stati magnifici alla scuola” dicevano loro; ad un certo punto è succe

DELUSO : Tutto ciò che pensavo, tutto ciò che immaginavo, tu sarai il pezzo che mi manca .Sarò completo, mi dicevo e tu mi chiedevi sempre:“quando mi sposi ?”Le immagini mi venivano

Dappertutto, come marito e sposa,i giri che faremo, i posti dove andremo insieme.Quelli che ci conoscono Li sentivo dire: Che bella signora …! ,che bella coppia.!. E chi non ci conosceva ,mormorava:: chi è quella signora? . Che personalità !. lui suo marito ?.Grande mi vedevo,

Completo di quello che mi mancava . Forte davanti a tutti , alto a toccare il cielo.Finalmente, finalmente! . Deluso mi vedo già.. Chiedo solo il divorzio, Italia … PAPA





DIGIUNO L’animale selvatico ché é in lei sta respirando il suo odore, il leone che lui è .. ah chi gli ha dato il nome ? . ha marcato in ogni angolo della casa, come stampa indelebile nel suo territorio.

Lei è stata conquistata da questo colono strano . .” Sono colonizzata” ; queste le sue parole.

La sua sensualità mescolata alla pelle di lei . il loro sudore ,natura selvaggia è qui nella cucina,

nell’aria della sua casa,è qui proprio dentro di lei. Lui non è assolutamente assente, e sé che lei sente . La sua mancanza , fisica , l’odore di quei momenti ….ah mezza notte quando tutto sembra dormire …! , momento che non si sente nessun rumore , sembra un momento cruciale . Lei vorrebbe chiamare , per sentire la sua voce, ma prova a resistere , senza di lui , senza la sua voce.

Sta provando per un giorno,per una settimana.!. Non riesce! , per un mese, .no!, non sarà capace. …PAPA



PAPA AMADOU NDAO: Scrittore finalista al concorso “ Renata Canepa “

II edizione 2007, “ Una vita per l’arte “, organizzato dalla casa editrice

“ Il Grappolo “ con il patrocinio del Comune di Rubiana con l’opera inedita

“ Le Bottiglie “, silloge di 32 pagine premiata con il contributo della fiera

del libro di Torino il 10/05/2007, 5° classificato. Finalista alla

III edizione 2008

con la raccolta inedita “ Poesie “ , fatta da 42 poesie; cerimonia di premiazione

al comune di Rubiana il 10/05/2008. 2° classificato. Finalista al concorso

IV edizione 2009 con la raccolta edita vincitrice “ Poesie emiliane”

Finalista al concorso nazionale di poesie e narrazione organizzato dall’associazione “ Alberoandronico “ I edizione 2007 con il patrocinio del comune di Roma e della regione del Lazio con l’opera inedita “ Mamma Africa “,

, 1° classificato tra gli autori non di madre lingua .

la premiazione, il 08/02/2008 al Campidoglio di Roma. Finalista

alla II edizione 2008,

5° classificato alla sezione silloge B, 3° classificato

tra gli autori non di madre lingua italiana, 4° classificato alla III edizione

alla Sezione D: “Cine e Città, L’occhio del cinema sulla Città “, Roma,

8 aprile 2010. campidoglio Sala Protomoteca con il racconto “Mio paese”.

Un certi

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di PAPA AMADOU NDAO

SULLE ONDE DI UN MARE ITALIANO

SULLE ONDE DI UN MARE ITALIANO di

Elena si stava vestendo come non ha mai fatto nella sua vita, quella di prima. In fatti, prima di lasciare il suo marito Jerry, Elena, non si è mai vestita molto bene durante tutta la sua vita come sta facendo in questi momenti. Ora, il cambiamento radicale che lei ha fatta, potrebbe essere grazie a l'aiuto dei nuovi amici che lei frequenta adesso, loro le hanno dato delle idee su come de...

LA Comunità NON è MAI STATA EUROPEA

LA Comunità NON è MAI STATA EUROPEA di

LA BRILLANTEZZA DELLE LEONESSE Dedicato alle associazioni per la difesa delle donne BASTAAAA .. Ci sono troppe casi come Antonietta A Parigi, hanno detto : la donna è andata all'ospedale perché aveva perso il filo. Quanti problemi mettiamo in evidenza!. Pamela, quanto dolore ha avuto nel modo in cui il suo uomo l'ha trattato. In Italia, quando le signore dicono : guarda ! , è finita, co...

L’ACCORDO PER IL PETROLIO

L’ACCORDO PER IL PETROLIO di

: Le CARTIER Latin est toujours à Paris. Bemba , l’africano , essendo a Parigi , primo di ritrovarsi sull’adriatica italiana , lui aveva già cambiato la sua mentalità essendo in quella città che dicono che fa parte di quelle più visitate al mondo. Ora, Bemba è geloso di Buzz, perché lui l'ha fatto anche notare alla sua donna , Giulia , ch’ è sempre qui parlando notte e giorno con q...

TEMPO RAPIDO

TEMPO RAPIDO di

C’ERA UNA VOLTA , DUE PAESI IL SENEGAL E LA GAMBIA , SI CHIAMAVANO SENEGAMBIA , UNA CONFEDERAZIONE . Il problema è che l’Africa dopo tante guerre di conquiste è sempre stata divisa , tra popoli , popolazione , ecco il lavoro della colonizzazione . Ora , fanno due paesi , un unico popolo . VIAGGIO IN GAMBIA Notte fonda,la luna come sempre era sovrana del cielo profondo d africa. ...

ALI DI FARFALLA

ALI DI FARFALLA di

Partiamo ? –si Non ci credo ancora !!! cosi lontano, tante ore di aereo, da soli !!!!. Queste sono considerazioni da mettere a parte perché è troppo goloso questo viaggio. C’è proprio tutto ciò che un viaggiatore cerca da una vacanza ! lagune turchine racchiuse da barriere coralline, vegetazione tropicale con frutti esotici fiori profumatissimi, montagne vulcaniche ricoperte da lussureggia...

MAMMA!, SONO A GAZA PER LA MANIFESTAZIONE …

MAMMA!, SONO A GAZA PER LA MANIFESTAZIONE … di

Elena ha detto a Miss quello che l’è successo in quella notte : vai avanti!, m piace cosi ! ". Stavo urlando ! , mi faccio riempire talmente di gioia come io fosse una leonessa . E tu sei la mia gazzella, tale erano parole che ha pronunziato l’uomo che la trattava bene . Lui ha proprio iniziato a darla a Elena di un modo duro con il suo stallone come fosse un puro sangue arab...