Chi muore si rivede

Non ingannino le situazioni e i dialoghi alla Pirati nei Caraibi, perché Chi muore si rivede è un romanzo storico a tutti gli effetti. Siamo nel 1946 nella zona più arida e povera del Brasile, il cosiddetto Nordeste, là dove ancora resistono all’avanzata dell’Ordine e del Progresso i cangaceiros, i banditi del Sertao, e dove sbarcheranno, alla ricerca di un fantomatico tesoro, alcuni pirati provenienti addirittura dal golfo del Carnaro, nell’Adriatico. Da una parteil capo Bibbia, il luogotenente Unghie di Gatto e la femmina Brigantina Suarez; dall’altra Capitan Nebbia, il quartiermastro Scassacarogna e tutta la Camera dei Lordi, la famigerata ciurma uscocca di Fiume. L’alleanza tra questi due mondi produrrà un susseguirsi di avventure, che culmineranno nel modo meno previsto allorquando i pirati si accorgeranno che esiste un secondo tesoro molto più appetibile del primo e i cangaceiros scopriranno invece che i loro nuovi compagni altro non sono che ritornanti, ovvero non-morti che vagano senza pace sin dal 1500…Vicende storiche inoppugnabili (interessantissime quelle del Partito Comunista Brasiliano che qua e là vengono dall’autore rapportate al ribellismo anarcoide dei cangaceiros e al fanatismo religioso che hanno percorso il Brasile di quell’epoca) e citazioni colte (fantastico il racconto in latino di un improbabile matrimonio) non stridono affatto con quella particolare comicità che da sempre caratterizza la narrativa di Felli.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Pierluigi Felli

La fredda notte di Babbo Natale (Nero di seppia)

La fredda notte di Babbo Natale (Nero di seppia) di

È la sera del ventiquattro dicembre del 1970 e siamo a New York. Lungo i marciapiedidel quartiere di Hell's Kitchen vaga, stordito dall'alcol, un uomo vestito da BabboNatale, che per la sua spiccata propensione ad affacciarsi continuamente sull'orlo dei bicchierini di liquore è noto a tutti con un indicativo soprannome: La Bottiglia. Dovrebbe prendere servizio all'interno di un grande magazzin...

Dalla cucina con furore: Racconti

Dalla cucina con furore: Racconti di

Un romanzo breve, che dà il titolo alla raccolta, e sette racconti. Si parte con Dalla cucina con furore, storia ambientata prima nell’artefatto mondo dei reality show sulla gastronomia che non la smettono di imperversare sui canali tv e poi, in omaggio al film più famoso di Bruce Lee, proprio in Cina. L’autore, mettendo alla berlina sia lo Chef di tutti gli chef che i finalisti aspiranti cuoch...

Sotto il cappuccio

Sotto il cappuccio di

Siamo a Palusville, immaginaria città della Florida, in un futuro abbastanza prossimo. La locale squadra di lacrosse dei Pilgrim Fathers ha appena conquistato il diritto di accedere al massimo campionato nazionale. Durante la lunga notte dei festeggiamenti, mentre il sindaco e presidente del club Obi Kalergi viene portato in trionfo, gli affiliati del Ku Klux Klan del posto sono riuniti in una ...