La figlia di Iorio tragedia pastorale di tre atti di Gabriele D'Annunzio

Compra su Amazon

La figlia di Iorio tragedia pastorale di tre atti di Gabriele D'Annunzio
Autore
Gabriele D'Annunzio
Pubblicazione
30 gennaio 2011
Categorie
La figlia di Iorio tragedia pastorale di tre atti di Gabriele D'Annunzio

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gabriele D'Annunzio

Primo Vere, Liriche

Primo Vere, Liriche di

Primo Vere, Liriche by Gabriele D'Annunzio. This book is a reproduction of the original book published in 1907 and may have some imperfections such as marks or hand-written notes.

La gloria: tragedia

La gloria: tragedia di

Ruggero Flamma. Cesare Bronte. Elena Oomnèna. Giordano Fàuro. Sigismondo Leoni. Vittore Corenzio. Daniele Steno. Marco Agrate. Claudio Messala. Sebastiano Martello. Decio Nerva. FuLYio Bandinl Ercole Fieschl

Versi d'Amore (I Classici della letteratura italiana)

Versi d'Amore (I Classici della letteratura italiana) di

Le accensioni naturali del Canto novo, le inquietudini decadenti dell'Intermezzo di rime, l'arcaico preraffaellita dell'Isotta Guttadauro, il neoclassicismo goethiano delle Elegie romane, l'intimismo crepuscolare del Poema paradisiaco: nessuno come D'Annunzio ha segnato con tanta precocità e chiarezza le tappe esemplari della poesia fin-de-siècle. Dai suoi Versi d'amore e di gloria si offre qui...

Il piacere (I Classici della letteratura italiana)

Il piacere (I Classici della letteratura italiana) di

Il piacere è un romanzo di Gabriele D'Annunzio, scritto nel 1889. A partire dal 1895 recherà il sopratitolo I romanzi della Rosa, formando un ciclo narrativo con L'innocente e Il trionfo della morte, trilogia dannunziana di fine Ottocento. Così come un secolo prima Le ultime lettere di Jacopo Ortis di Ugo Foscolo aveva diffuso in Italia la corrente e la sensibilità romantica, Il piacere e il...

Le vergini delle rocce

Le vergini delle rocce di

vergini delle rocce, inizialmente pubblicato a puntate sul Convito, doveva costituire il primo libro di un ciclo (I romanzi del giglio) che D'Annunzio avrebbe poi rinunciato a completare, nonostante avesse già abbozzato i temi conduttori delle altre due opere progettate i cui titoli sarebbero stati: La grazia e L'annunciazione. Claudio Cantelmo è un nobile di Roma, sebbene abbia parenti in...

Il trionfo della morte

Il trionfo della morte di

Giorgio Aurispa è un giovane abruzzese colto e raffinato di nobile discendenza che ha abbandonato il paese natìo per trasferirsi a Roma, scevro da qualsiasi impiego, grazie all'eredità lasciatagli dalla morte del suicida zio Demetrio. Intesse una relazione con una donna sposata, Ippolita Sanzio, che deciderà poi di abbandonare il marito in favore del protagonista. Il rapporto sentimentale nato...