Fratelli Separati - Drieu-Aragon-Malraux (Collana Solitudini)

Compra su Amazon

Fratelli Separati - Drieu-Aragon-Malraux (Collana Solitudini)
Autore
Maurizio Serra
Editore
Edizione Settecolori
Pubblicazione
21 dicembre 2010
Categorie
Drieu, letterato borghese che l’odio per la borghesia trasformò in fascista romantico e autodistruttivo.
Aragon, l’avanguardista approdato al comunismo e tornato in tarda età all’ispirazione libertaria.
Malraux, il rivoluzionario divenuto campione e ministro dell’ordine conservatore, ma rimasto fino all’ultimo avventuriero e mitomane.
Le loro vicende solo all’apparenza ricordano vite recluse nel Novecento della lunga guerra civile europea. In esse risuonano interrogativi profetici sul rapporto tra cultura e società. Giuste o sbagliate che fossero le loro scelte, i fratelli separati rivendicarono una “certa idea” dell’intellettuale, che non aveva separato la grande letteratura dalla grande storia.

(Premio Acquistoria 2008 e, nell'edizione francese, Prix du rayonnement de l'Académie française)

Maurizio Serra (Londra, 1955) Diplomatico di carriera, ha prestato
servizio a Berlino, Mosca, Londra. Già direttore dell'Istituto Diplomatico del Ministero degli Esteri e docente di Relazioni internazionali alla Luiss di Roma, è oggi Ambasciatore e Rappresentante permanente d'Italia presso l'Unesco. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Le passager du siècle (Hachette, 1999, ed.it. Il passeggero
del secolo, Sellerio 2001) biografia-intervista con lo storico François Fejtö, e Dopo la caduta. Episodi del Novecento (Ideazione, 2004).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Maurizio Serra

Malaparte: Vite e leggende (I nodi)

Malaparte: Vite e leggende (I nodi) di

Fascista, mitomane, gelido dandy che flirta con il marxismo e l'anarchia, attratto di volta in volta dall'Urss di Stalin, dalla Cina di Mao e dall'imperialismo americano. Seduttore inveterato, esibizionista, "camaleonte" pronto a servire il (e a servirsi del) potere. Tutto e il contrario di tutto, in apparenza. Curzio Suckert detto Malaparte (1898-1957), scrittore italiano di padre tedesco e vo...