La voce del testo (Universale economica)

Una delle più grandi traduttrici italiane svela, in modo profondo ma accessibile, tutti i segreti del mestiere (e dell'arte) di tradurre un testo letterario. Uno strumento indispensabile per chi traduce o vorrebbe tradurre, un viaggio all'interno della lingua letteraria per chiunque ami i libri. "Questo libro nasce dal desiderio di condividere le mie riflessioni ed esperienze nel campo della traduzione e del suo insegnamento in corsi e workshop. La traduzione è, in quanto esperienza, riflessione. È prima di tutto un fare esperienza dell'opera da tradurre e nello stesso tempo della lingua in cui quell'opera è scritta e della cultura in cui è germinata. E subito dopo è un fare esperienza della lingua madre e della propria cultura, che deve accogliere, vincendo ogni possibile resistenza, la diversità linguistica e culturale del romanzo o del racconto da tradurre. […] Il percorso proposto in queste pagine è di graduale difficoltà ed è stato pensato in primo luogo per i lettori forti, per chi ha una viva curiosità per la lettura ed è desideroso di accostarsi alla traduzione e di entrare nella sua officina. Ne può trarre inoltre beneficio chi studia traduzione, ma che trova nei corsi di laurea solo nozioni teoriche, senza un lavoro concreto sui testi. Infine mi auguro possa essere di stimolo al recensore che volesse avere qualche spunto in più per valutare la bontà di una traduzione."

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Franca Cavagnoli

Luminusa

Luminusa di

Ha un nome che evoca la luce, il fuoco, e nelle giornate limpide ti sembra di percepire la grana dell'aria – argento puro. In fondo al suo mare, che ha tutte le sfumature del verde, dell'azzurro e del blu, giacciono ventimila morti senza nome, ammazzati. Di loro restano a volte tracce dilavate dalla salsedine: un sandalo infradito a rombi bianchi e neri comprato al mercato di Sfax, la foto di...

Black

Black di

Solo chi se ne intende sa che non si possono lasciare i piatti della batteria in una stanza senza aria. E che che nemmeno il ritmo metal più scatenato riesce a deviare dalla nostra traiettoria un disastro. Gli imprevisti colmano la nostra vita e a Edo ne capita uno grande, peloso e nero. E come i guai più cocciuti, a seppellirli torna sempre su qualcosa. A ritmo di death. Numero di caratteri:...

Mbaqanga (Zoom)

Mbaqanga (Zoom) di

"Quella donna è una strega. Parola mia. Brutta come un babbuino. È una strega. I morti bisogna lasciarli stare.” esordisce una voce. Ma di chi si tratta?Un gruppo di turisti in viaggio in Africa si imbatte in una bottega che appare comune, ma che forse cela un mistero. C'è una bambola, nell'ultima fila, che attira l'attenzione di tutti. E forse la chiave del mistero è racchiusa proprio in...