In bianco e nero

“In bianco e nero” è il primo romanzo scritto da Cristina Vece. L’autrice nasce a Roma. La sua vita è particolarmente ricca di avvenimenti legati alla musica. Inizia a suonare il pianoforte all’età di cinque anni e si diploma nel 1998
con il massimo dei voti al Conservatorio di “S. Cecilia”. Discendente dalla prestigiosa Scuola Pianistica del Maestro Fausto Zadra, è vincitrice di 13 medaglie d’oro ottenute in competizioni pianistiche nazionali ed internazionali, che la portarono ad esibirsi come solista per importanti istituzioni, teatri e società concertistiche come: l’Ambasciata Francese, il Teatro La fenice a Venezia, La Dante Alighieri a Roma ed i Cavalieri di Malta. Negli anni successivi si afferma come cantautrice riportando notevole successo soprattutto nel pubblico internazionale. Ha pubblicato nel 2006 i fascicoli culturali “Solonote, l’arte della musica” e “Culturismo” in collaborazione con la “Associazione Ulisse” e la Regione Lazio. Ultimamente ha sentito il bisogno di completare la sua formazione artistica cimentandosi nella scrittura di un romanzo dove ha voluto inserire problematiche giovanili vissute a scuola, in qualità di docente di musica.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo