La Vita Comunque

Queste pagine vi faranno vedere con quale entusiasmo, con quale incomprensibile ostinata felicità Alessandra ha attraversato la sua infanzia. L’irruzione della giovinezza, con un vigore, con una pienezza di vita, di cui a volte non c’è traccia nel comportamento delle persone così dette “normali” vi coglierà di sorpresa. Vi dirà che la dignità negata, la pienezza di diritti dimenticata non sono una triste conseguenza della disabilità, ma un intollerabile frutto dell’abbandono, dell’incivile assenza di chi dovrebbe esserci e non c’è. Quando leggete quelle cifre da piccola mancia che Alessandra, forte del suo pieno diritto, annuncia o ricorda ai concittadini italiani, saprete che inciviltà non è solo mafia, è anche indifferenza, è anche far finta di niente. Ma leggendo questo libro noterete la presenza della voce cha ha raccolto e montato il materiale di vera vita, vera storia, vera felicità, vero dolore di Alessandra Incoronato e di tutte le persone che lei rappresenta. È Giovanna Caratelli, a cui dobbiamo il dono di queste pagine. È un dono che cambierà molte vite.
Furio Colombo

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli