Dimmi che mi vuoi - Sperling Privé

È un maggio caldissimo a Milano, la città è invasa dalla solita, fastidiosa fioritura dei pioppi e il matrimonio di Luisa - previsto a settembre - sembra vicinissimo. I preparativi fervono tra bomboniere e prove d'abito: dopo dodici anni di fidanzamento, finalmente Luisa sposerà Stefano, l'unico ragazzo che abbia mai baciato in tutta la sua vita. Eppure sul coronamento da favola e sulla perfezione di questa storia d'amore non tutti sono d'accordo, a partire da Flavia, sua migliore amica da sempre. Luisa però è sempre stata irremovibile a riguardo. E lo è anche ora, chiusa in un camerino con il velo ancora in testa, il mascara che le scivola fino al mento in rivoli teatrali e dalla bocca farfuglia parole senza senso, mentre il vestito giace per terra, il bouquet spiaccicato contro il muro, e tutt'intorno un cimitero di fazzolettini di carta. Determinata a salvare l'amica, Flavia opta per l'unica soluzione possibile: una vacanza lontano da tutto e da tutti. E se proprio non riuscirà a convincerla a non commettere l'errore più grande della sua vita, perlomeno le avrà regalato una tregua da quel circo pre nuziale. Così Luisa, suo malgrado, prepara le valigie. Ma quando, approdata nella magica Procida, incontrerà il sorriso di Lorenzo - bello, sicuro di sé e felice, con due irresistibili occhi verde smeraldo che brillano sulla pelle scura e abbronzata -, tutte le sue certezze andranno all'aria. E per la prima volta metterà in discussione tutto, compresa se stessa, con mille domande pur di trovare l'unica risposta possibile.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo