Vite erranti



"Vite erranti" è l'appassionante racconto di sette donne che incrociano le loro esistenze con la Storia e con gli eventi caratterizzanti il loro vagare senza fine.

Maria, Jana e Agnes, per uno strano volere del caso, sfiorano le loro esperienze senza accorgersi l'una dell'altra.

Accomunate dal tragico corso del Ventesimo Secolo, non hanno perso la speranza nel futuro.

Evelyn, Dafina e Serena si trovano ad essere travolte dalla società contemporanea che le costringe a non ancorarsi al passato.

Sole nell'impetuosità del presente, riusciranno ad elaborare delle risposte personali.

Tutte le donne troveranno una loro dimensione solamente dopo aver attraversato una serie di prove e dopo aver terminato un viaggio che le condurrà alla scoperta dell'io e dell'altro.

Accanto a loro, vi sarà un testimone comune che il lettore scoprirà pagina dopo pagina.

A chiudere lo scritto, una figura senza tempo, una misteriosa entità femminile, riporterà ogni racconto e ogni pensiero ad un'eternità tanto agognata.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Simone Malacrida

Anonimi

Anonimi di

La rincorsa delle vane speranze del successo e la totale invisibilità di intere fasce di popolazione sono le due visioni complementari che caratterizzano i protagonisti di questo romanzo. Sette storie, separate nei luoghi e negli ambienti, si incontrano solo sul piano cronologico, lasciando ciascuno immerso nell’anonimato, unica soluzione possibile tra un’affermazione irraggiungibile e...

Il ragazzo che suonava il sax

Il ragazzo che suonava il sax di

Potere, intrighi, amori e delitti si intrecciano seguendo oltre cinquant’anni di storia della Repubblica di Aurora, Stato del Sud America sospeso tra tradizioni agricole e progresso industriale. L’epopea di una famiglia, i Coronado, attraversa le fasi di sviluppo di questo Stato e si alterna con l’ascesa sociale di una singola persona fino alla definitiva resa dei conti tra latifondisti e...

La mia generazione

La mia generazione di

Comunismo, nazismo e capitalismo visti dall'interno tramite la testimonianza di tre personaggi comuni. Le storie di tre generazioni, raccontate seguendo tematiche ben precise, si dipanano sullo sfondo degli eventi che hanno caratterizzato il Novecento, focalizzandosi in particolare su quanto accaduto in Russia, in Germania e negli Stati Uniti. Tre visioni complementari si alternano per fornire...

Tre sorelle

Tre sorelle di

In un tranquillo villaggio di campagna nei pressi di Reims, la vita di quattro giovani amici, Julien, Charles, Philippe e Louis sta per cambiare profondamente. Il mondo che avevano conosciuto fin dalla loro infanzia sta per essere travolto. Le loro vicende si intrecceranno con il corso della Storia, compreso tra gli anni Venti e la Seconda Guerra Mondiale, e con il prorompente sviluppo della...

Vite erranti

Vite erranti di

"Vite erranti" è l'appassionante racconto di sette donne che incrociano le loro esistenze con la Storia e con gli eventi caratterizzanti il loro vagare senza fine. Maria, Jana e Agnes, per uno strano volere del caso, sfiorano le loro esperienze senza accorgersi l'una dell'altra. Accomunate dal tragico corso del Ventesimo Secolo, non hanno perso la speranza nel futuro. Evelyn, Dafina e Serena...

Anonimi

Anonimi di

La rincorsa delle vane speranze del successo e la totale invisibilità di intere fasce di popolazione sono le due visioni complementari che caratterizzano i protagonisti di questo romanzo. Sette storie, separate nei luoghi e negli ambienti, si incontrano solo sul piano cronologico, lasciando ciascuno immerso nell’anonimato, unica soluzione possibile tra un’affermazione irraggiungibile e...