Favole di Fedro in Italiano e Latino

Gaio Giulio Fedro (20/15 a.C. circa – 51 d.C. ca.) è stato uno scrittore romano, autore di celebri favole, attivo nel I secolo.

« Giove impose a noi due sacche:

mise quella dei vizi propri dietro la schiena,

quella carica dei vizi altrui davanti al petto »

(Fedro - Fabulae, IV, 10)

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Fedro

Le favole (eNewton Classici)

Le favole (eNewton Classici) di

Introduzione di Alberto Cavarzere Traduzione di Sebastiano Saglimbeni Edizione integrale con testo latino a fronte Esopo ha inventato la favola, ma è stato Fedro ad affinarla, a imporle le leggi del metro, a conferirle la dignità del verso consegnandola ai fasti della letteratura. Per Fedro la favola è un mezzo d’espressione che consente, a chi è schiavo o liberto come lui, di dire la...

Favole (Garzanti Grandi Libri)

Favole (Garzanti Grandi Libri) di

I testi di Fedro qui presentati costituiscono la più antica raccolta di favole che ci sia giunta. In queste brevi storie, raccontate in forma scarna ma incisiva, rivive una morale pessimistica di tradizione esopica, che vede nell'uomo una belva, per sé e per gli altri, e nel mondo la giungla in cui vive e prospera. Ne nasce un senso di scempio, di denti aguzzi che straziano le carni, di...