Fermate i rivoltosi

Compra su Amazon

Fermate i rivoltosi
Autore
Franco Gemelli
Editore
Giovane Holden Edizioni
Pubblicazione
1 febbraio 2015
Categorie
1815. Il Congresso di Vienna assegna Rovigo e la sua provincia quale parte del Lombardo-Veneto, un vicereame inserito nell’Impero austro-ungarico. Cecilia Monti, affiliata alla società segreta La spilla nera che ha come programma il ritorno di Napoleone in Francia e la restaurazione del Regno d’Italia, giunge a Fratta (suo paese natale) e crea intorno a sé una piccola corte formata dai notabili del paese animati da spirito patriottico, tra questi il giovane conte Antonio Fortunato Oroboni. I due saranno protagonisti del tentativo di fronteggiare un regime assolutista e tirannico. Ma la polizia asburgica, vigile e sospettosa, controlla le mosse dei patrioti. In una Rovigo ancora solcata dall’Adigetto e dall’aspetto vagamente veneziano, si prepara un complotto contro l’Imperatore, tra pedinamenti, incontri segreti, feste insidiose e contatti ingannevoli. Il Ponte del Sale, il vecchio ponte di pietra che mette in comunicazione piazza Grande con il Duomo, diventa il muto testimone di uno scontro tra il nascente ideale di patria e il senso di legalità dei fedeli sudditi asburgici.
L’autore si rivela attento conoscitore della storia locale e delle gesta dei carbonari rodigini.
Con l’abile tecnica dei cantastorie dipana sotto gli occhi del lettore un romanzo piacevole in cui la fantasia si interseca profondamente con la realtà storica.

Franco Gemelli è nato a Rovigo nel 1947, laureato in Medicina e Chirurgia a Padova nel 1972, specialista in Chirurgia e Scienza dell’Alimentazione, per molto tempo medico di Pronto Soccorso presso l’Ospedale civile di Rovigo. Ha dedicato parte dei suoi interessi alla storia di Rovigo sia come oggetto di studio sia con propri personali contributi pubblicati su periodici locali. Attualmente, Vicepresidente del consiglio di Amministrazione dell’Accademia dei Concordi, la più antica istituzione culturale di Rovigo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo