Fuorigioco

Il “fuorigioco” è sinonimo di regole e il gioco del calcio può essere inteso come una metafora della vita: l'esaltazione per la vittoria, l'amarezza per la sconfitta, la rabbia per gli errori, l'esultanza per il goal, la capacità di sacrificarsi, la gioia di superare le difficoltà. Il sistema di potere ha costruito, nei secoli, regole, schemi, gabbie, dentro cui i nostri corpi e le nostre anime sono imprigionati, educati, costretti, ma qualcosa ha cominciato ad incrinarsi, a rompersi. Quando non siamo più in grado o non si vuole più obbedire a vecchie regole bisogna trovare il modo di fuoriuscire, di rompere gli schemi. E ciò può avvenire sul piano dei sentimenti, delle passioni, o semplicemente sul terreno dei comportamenti sociali. Questa raccolta di poesie è un potente invito a liberare i nostri cuori dalle vecchie incrostazioni di ipocrisia e perbenismo, ad ascoltare e ad ascoltarci senza paura, senza pregiudizi, senza falsi moralismi. La nostra anima come parte del mondo, la dimensione radicale dell'amore e della morte, il desiderio di libertà e di creatività. Essa contiene in particolare un messaggio per i giovani: c'è bisogno di un nuovo ribellismo umanitario, di un futuro da inventare, contando sulle proprie forze, senza timore. Fuori dalle gabbie. Fuori gioco. Giochiamo fuori. Inventiamo nuovi giochi.
Virginio Giovanni Bertini, nato a Lucca, impegnato nel movimento studentesco già dal 1967, dal 1976 al 1986 sindacalista a Torino. Ricercatore presso Ires Toscana dal 1987 al 1992, dove ha curato e realizzato diverse ricerche e pubblicazioni sui temi del lavoro, dell'ambiente e della salute. Dal 1992 al 2011 ha avuto incarichi di primo piano nella Cgil provinciale di Lucca. Nel 1997 ha pubblicato un libro di poesie “Fraternità”, con la prefazione del prof. Marco Revelli, edizioni ETS, Pisa. Nel 2007 ha pubblicato, insieme a Donatella Francesconi e Giulio Sensi, il libro “Il corpo e l'anima-cronache di diritti negati e lotte originali”, con la prefazione di don Alessandro Santoro, edizioni ETS, Pisa. Nel 2011 è uscito il suo primo romanzo “Cuore vuoto”, pubblicato da Aletti editore, Roma.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Virginio Giovanni Bertini

La fanciulla olimpica

La fanciulla olimpica di Virginio Giovanni Bertini Aletti Editore

La poesia di Virginio Giovanni Bertini è un racconto visivo e sonoro è un film con molti cambiamenti di scena è una lunga canzone gridata e invocata è un’esaltazione della dimensione umana dello sport in tutti i suoi aspetti è una denuncia forte contro la corruzione delle coscienze e la manipolazione dei corpi è un messaggio verso i giovani in particolare perché lo sport sia piacere e creazione...