La pimpinella: Una storia d'amore

Dall'autore da 1 milione di copie in Francia di Le cose che non ho, un'eccezionale metafora sull'amore nel solco dei successi di Luis Sepúlveda.

***

Ogni fiore esprime un sentimento speciale, ogni fiore comunica più della propria bellezza: la pimpinella significa SEI IL MIO UNICO AMORE.

Louis ha quindici anni e ama Victoire con il totale abbandono dell’adolescenza: incurante di tutto se non dei momenti in cui è insieme a lei, non vuole niente che possa distrarlo dalla sua passione. Victoire ha tredici anni e considera Louis un amico. Nel corso di un’unica, indimenticabile estate, i due ragazzi vivono l’esperienza travolgente dell’amore, dell’abbandono, della disperazione; pochi mesi che segnano la loro vita più di qualunque altro evento. Il primo amore che non si dimentica mai.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Grégoire Delacourt

Le quattro stagioni dell'estate

Le quattro stagioni dell'estate di

« E, tutto a un tratto, si sente l’estate ». LE FIGARO LITTÉRAIRE « Un romanzo che sa essere allo stesso tempo solare e malinconico, dove si ritrova tutto lo stile di Le cose che non ho». MARIE FRANCE Sulla spiaggia di Touquet i bambini piangono perché l’acqua del mare è troppo fredda, mentre le madri sonnecchiano al sole. Tutto attorno, sulle dune, dentro i bar, dietro gli...

La prima cosa che guardo (Salani Romanzi)

La prima cosa che guardo (Salani Romanzi) di

Dopo Le cose che non ho, il nuovo atteso romanzo di Grégoire Delacourt Cosa siamo disposti a perdere per amare davvero qualcuno? Che peso ha la bellezza nella vita e quanto siamo capaci di accettarci per quello che siamo davvero? Un romanzo pieno di tenerezza e di commozione sull’innamoramento e sulle apparenze che ingannano. Una parabola che parla dell’identità, della vanità...