Una foto ai pensieri

""Se pensi alla vita di un essere umano, tre anni nove mesi e dieci giorni sono un soffio. Lo spazio che dura il fiato quando fuori fa freddo e tu stai lì, in casa al calduccio, a guardare attraverso il vetro della finestra mentre respiri e si forma un alone che scompare subito dopo. Ecco, appunto. Uno spazio minuscolo, un tempo ridottissimo."

Scrivere dell'esperienza della malattia e della morte di una figlia è un modo per elaborarla, ma anche per consentire agli altri di vederla , conoscerla, contestualizzarla nell'immensa fragilità che caratterizza la vita umana.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli