"SCRIVO PERCHè...": giorni per ritrovare me...

La casa era particolarmente silenziosa. I suoi genitori in quel periodo erano spesso fuori per vari motivi e Matteo evidentemente era con Valentina.

Benedetta andò in camera sua e si mise sul letto, lasciando le luci spente. Prese il telefonino e lesse il messaggio di Marzio, che in realtà erano 2.

Chissà, non sarà abituato a non avere risposte quasi in simultanea… Pensò con un moto di amarezza. Se la situazione fosse davvero stata quella, cioè essere cercata solo perché lo stava momentaneamente ‘ignorando’ lei, era proprio patetica per 2 trentenni, oltre che un clichè trito e ritrito.

Questo le fece male ma in un certo senso confermò che lui, anche se in un modo confuso, aveva bisogno di lei.

“Riusciremo mai ad essere amici?”, si lasciò scappare con un leggero sospiro mentre gli rispondeva in un modo educato ma asciutto.

Ripensò alla tristezza che aveva letto nei suoi occhi le ultime volte che lo aveva visto, ripensò a tutto quello che era successo tra loro negli ultimi mesi, ripensò alla facilità con cui era entrata in sintonia con Claudio e si ritrovò a chiedersi cosa davvero lei potesse fare per Marzio.

Così invece di chiamare subito Sara, prese una penna e ricominciò a scrivere sul suo diario.

Mio caro diario, amico e confidente di questo periodo così confuso, ciao.

Sembra che in fondo in fondo io stia mancando a Marzio, ma visto tutto il trascorso, non posso fare a meno di pensare che sia solo per abitudine, perché lo aiutavo a combattere la solitudine, non perché voglia davvero me nello specifico.

Del resto, almeno in parte lo avevo già messo in preventivo no?

Vorrei aiutarlo davvero, ma sono spaventata che la cosa sia ancora troppo per me.

Come troppo immagino sarebbe accattare la proposta di Claudio…

Credo di piacere a Claudio, e la cosa bella è che non è un sentimento nascosto da strati e strati di confusione interpretabili in mille modi. Anche lui mi piace, forse non in senso romantico, non ancora almeno, ma è davvero bello passare del tempo in sua compagnia.

Che devo fare con lui? Se seguissi parte del mio cuore, partirei all’istante. Una vacanza, relax e poi se dovesse succedere qualcosa, beh, buon divertimento a me…

In caso contrario, cambiare aria mi farebbe sicuramente bene. È una vita che non prendo più vacanze…

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di lady Purple

UNA CASA: tre piani da vivere

UNA CASA: tre piani da vivere di

La casa è al completo… la casa era al completo, quel pensiero continuava a frullarle per la testa, così semplice eppure così denso di significato. In ogni piano c’era qualcuno che poteva continuare a vivere, che poteva ricominciare ad inseguire i propri sogni… E in piccola, piccolissima parte, era anche per merito suo. Un sentimento dolce la travolse fino a farla commuovere. Ida, Giulio,...

UNA VACANZA PER RICOMINCIARE A SOGNARE *2*: un'estate per ricominciare a vivere (Una vacanza per ricominciare sognare)

UNA VACANZA PER RICOMINCIARE A SOGNARE *2*: un'estate per ricominciare a vivere (Una vacanza per ricominciare sognare) di

Faceva caldo, molto caldo ma non era quello il motivo per cui non riuscivo a prendere sonno quella notte. Non vedevo l’ora che arrivasse mattina, non vedevo l’ora di trovarmi faccia a faccia con lui e questo pensiero mi teneva sveglia. Mi ero accorta che quello appena trascorso era il primo giorno in cui non mi aveva scritto nessun messaggio così, dal momento che per qualche motivo io ero...

Una vacanza per ricominciare a sognare

Una vacanza per ricominciare a sognare di

La casa ora tornava ad essere viva, per me. Era strano quanto anche solo sfiorare con le dita i mobili, i muri e lo specchio nel corridoio diventasse un’esperienza emotivamente molto potente. Quello specchio… Ah quello specchio! Vi vedevo riflesse un infinito numero di immagini estremamente felici. Raccoglieva le istantanee del controllo abiti finale prima delle uscite serali. Immagini e suoni...

SCRIVO PERCHè...: (parte 1-2-3)

SCRIVO PERCHè...: (parte 1-2-3) di

Un amore da dimenticare, una vita da ritrovare e un diario da scrivere... Riusciranno le parole a ridarle il senso che stava cercando?

"SCRIVO PERCHè...": parte terza: UN NUOVO ANNO PER TROVARE NOI!

"SCRIVO PERCHè...": parte terza: UN NUOVO ANNO PER TROVARE NOI! di

E invece continuava a rimanere impallata in questa malinconia che turbinava su se stessa. Come se una parte di lei in realtà non volesse ancora lasciarlo andare, come se ritenesse fosse ancora lui il suo LUI per la vita. Diceva di volerlo dimenticare, ma non era la verità. E non perché si sentisse, comprensibilmente, ancora troppo coinvolta, ma perché in profondità, qualcosa dentro...