Nel caffè della gioventù perduta (L'Arcipelago Einaudi Vol. 168)

«Certi libri ci temprano. Cataloghi di pensieri solidi, manuali di inflessibilità, trattati per dominare il mondo. Altri, ben più preziosi e necessari, ci rendono fragili, ci disarmano. Così questa sconvolgente figura di donna, vicina e perduta, ritratta da Modiano proprio al confine fra l'ombra e la luce». «Le Monde» *** Parigi, Quartiere Latino. Nei pressi dell'Odéon c'era un tempo Le Condé, un piccolo caffè dove ogni sera erano soliti ritrovarsi per caso, per noia o per abitudine, giovani studenti, aspiranti scrittori e misteriosi avventori accomunati dal sospetto di un passato indicibile o dallo stesso sghembo destino. Ogni giorno uno di loro annotava su un quaderno i nomi e i soprannomi di tutti quelli che passavano di lì, scrivendo a fianco anche la data, l'ora e il tempo che ciascuno restava nel locale. Non c'è una ragione vera e propria, o tanto meno un desiderio di controllo, in questa registrazione puntuale, quanto piuttosto l'ineluttabile necessità di trovare dei punti fermi nella vita. Eppure ciò che resta, alla fine, sono tracce di vita inutili e insoddisfacenti nella loro esatta maniacalità. Le Condé è una calamita che attrae tutti quelli che passano nelle sue vicinanze, o meglio è un luogo di confine, una frontiera, una pausa nella città, un porto che accoglie chi sta andando alla deriva e che decide, per un'ultima volta e per un tempo determinato, di ancorarvisi. Al centro di tutto c'è una ragazza misteriosa, chiamata (o meglio ribattezzata) Louki dagli altri avventori del locale. Louki è una di quelle donne che non appena entrano in una stanza e si siedono in un angolo catturano subito lo sguardo e l'attenzione di tutti. Una di quelle comparse che, in un film, catturano la luce prima e meglio degli stessi protagonisti. L'intero romanzo ruota intorno a lei, e pagina dopo pagina cerca di trovarla, definirla, identificarla. Per quattro volte si indaga la sua vita e quattro sono le voci che raccontano la sua storia. Alcuni degli uomini che parlano di lei semplicemente la cercano, altri la amano: per tutti la giovane incarna una stagione della vita e un desiderio irraggiungibile. Louki, come quelli che la affiancano nel suo vagabondare in una Parigi ipnotica ed enigmatica, è uno straordinario personaggio senza radici che vive momento per momento, inventandosi diverse identità, rinascendo continuamente e fuggendo (fino alle più estreme conseguenze) per inseguire un presente perpetuo o, meglio, un Eterno Ritorno.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Nel caffè della giovinezza perduta, il situazionismo di Patrick ModianoRecensioniLibri.org

Da cosa si capisce se un libro è destinato a diventare un classico della letteratura o se invece resterà per sempre uno dei tanti romanzi che non lasciano traccia? Forse ciò che conta è che esso presenti una trama ben definita, o forse è più importante la caratterizzazione dei personaggi, oppure ancora la filosofia che sta dietro al pensiero dello scrittore. Qualunque sia la spiegazione che si vuole accettare per valida, una cosa è... Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o accedi per rispondere.

Altri libri di Patrick Modiano

L'orizzonte (L'Arcipelago Einaudi Vol. 195)

L'orizzonte (L'Arcipelago Einaudi Vol. 195) di

Jean Bosmans ha l'abitudine di annotare su un taccuino tutti i frammenti di memoria che si affacciano alla sua mente. Cosí, a partire da un nome di donna, ricorda l'incontro avvenuto a fine anni Sessanta con Margaret Le Coz, una ragazza ventenne frequentata a Parigi e amata intensamente per alcuni mesi. Con Margaret, Jean ha condiviso il sentimento di essere seguito, spiato, aspettato ogni...

After the Circus: A Novel (The Margellos World Republic of Letters)

After the Circus: A Novel (The Margellos World Republic of Letters) di

One of the hallmarks of French author Patrick Modiano’s writing is a singular ability to revisit particular motifs and episodes, infusing each telling with new detail and emotional nuance. In this evocative novel the internationally acclaimed author takes up one of his most compelling themes: a love affair with a woman who disappears, and a narrator grappling with the mystery of a...

Incidente notturno (Supercoralli)

Incidente notturno (Supercoralli) di

Parigi. Durante una notte di foschia un giovane viene investito da un'auto e si ritrova in ospedale insieme alla donna che era al volante, anche lei leggermente ferita, e a un uomo bruno robusto dall'aria losca che, dopo avergli consegnato una busta, si allontana. Una volta dimesso, nonostante la gamba dolorante e la mente ancora un po' confusa, il ragazzo decide di ritrovare la Fiat...

Rue des Boutiques Obscures (Folio)

Rue des Boutiques Obscures (Folio) di

Qui pousse un certain Guy Roland, employé d'une agence de police privée que dirige un baron balte, à partir à la recherche d'un inconnu, disparu depuis longtemps ? Le besoin de se retrouver lui-même après des années d'amnésie ? Au cours de sa recherche, il recueille des bribes de la vie de cet homme qui était peut-être lui et à qui, de toute façon, il finit par s'identifier. Comme...

Pour que tu ne te perdes pas dans le quartier (Blanche)

Pour que tu ne te perdes pas dans le quartier (Blanche) di

— Et l’enfant ? demanda Daragane. Vous avez eu des nouvelles de l’enfant ? — Aucune. Je me suis souvent demandé ce qu’il était devenu… Quel drôle de départ dans la vie… — Ils l’avaient certainement inscrit à une école… — Oui. À l’école de la Forêt, rue de Beuvron. Je me souviens avoir écrit un mot pour justifier son absence à cause d’une grippe. — Et à...

Dora Bruder (Folio)

Dora Bruder (Folio) di

'J'ignorerai toujours à quoi elle passait ses journées, où elle se cachait, en compagnie de qui elle se trouvait pendant les mois d'hiver de sa première fugue et au cours des quelques semaines de printemps où elle s'est échappée à nouveau. C'est là son secret. Un pauvre et précieux secret que les bourreaux, les ordonnances, les autorités dites d'occupation, le Dépôt, les casernes,...