An Endless Story: Le Nostre Vite all'Ombra del Nuovo Mondo

"Un romanzo che attraverso uno scenario controfattuale, induce il lettore a porsi l'interrogativo su chi potrebbero essere i reali mandanti dei catastrofici attentati avvenuti l’11 settembre 2001 a New York e Washington D.C."

"Un nuovo elemento probatorio che suffraga l'esistenza di un complotto interno a cui con ogni probabilità è attribuibile l'inferno che accadde l'11 settembre del 2001."

"Una vicenda reale avvenuta con uno scarto temporale di sessant'anni che attraverso la fusione con un contesto narrativo, determina nuove domande a cui non è stata data alcuna risposta."

"Perché qualcuno temeva che gli Stati Uniti d'America divenissero il massimo polo energetico mondiale? Per quale motivazione il governo degli Stati Uniti intendeva imprimere piena efficacia operativa alla Dottrina Carter e alla Guerra Preventiva?"

---

Alessandro è un giovane la cui esistenza è stata condizionata da una serie di problematiche psichiche. Si sente un fallito poiché a partire dal 27 maggio del 1985 la sua vita professionale e sentimentale apparentemente destinate a scorrere parallele sono invece state caratterizzate da un totale fallimento.

Nel dicembre del 1985 al fallimento professionale si va a sommare anche quello in ambito sentimentale: la persona di cui è fortemente innamorato si sposa con un altro gettandolo in un grave stato di prostrazione. Da quel momento Alessandro tira i remi in barca non vedendo davanti a lui alcun tipo di futuro.

Finchè nell'estate del 1989 per la prima volta riesce a concretizzare su piccola scala un importante progetto che utilizza come trampolino di lancio per la sua futura carriera.

Incredibilmente a causa di una serie di fortunate coincidenze riesce ad instaurare una relazione importante con la persona di cui è innamorato, che credeva di aver perso definitivamente e all'età di 23 anni improvvisamente la sua vita sembra avere nuovamente un senso e una progettualità futura.

Alessandro emigra nel Nuovo mondo e tenta in tutti i modi di porre le fondamenta ad un organismo politico che ha lo scopo di introdurre negli Stati Uniti un'economia sperimentale dalle basi rivoluzionarie. A causa di un fortunato evento Alessandro riesce a costituire le necessarie fondamenta per un'attività politica di ampio respiro che può incidere sui processi della nazione.

Riuscirà nel suo scopo ottenendo un successo inaspettato: arriverà a sventare un colossale piano che determinati poteri occulti stanno progettando da alcuni decenni, rimasto ad uno stadio latente ma di possibile attuazione a seguito della fine della Guerra fredda…

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Roberto Fantolino

Singularity Alien: Oltre i confini dell'Universo

Singularity Alien: Oltre i confini dell'Universo di

L’AMTRAX corporation guidata da Veronica ed Alessandro Melzi dopo aver vanificato il Progetto Grande Medio Oriente concepito dal complesso militare-industriale degli Stati Uniti d'America finalizzato ad invadere l'intera area mediorientale, diviene consapevole dopo un decennio relativamente tranquillo, che il loro acerrimo nemico ha perso una colossale battaglia ma non la guerra. Cosa sta...

Intelligenza artificiale e deglobalizzazione: È possibile nell’immediato futuro un forte rallentamento del processo di globalizzazione e delocalizzazione internazionale?

Intelligenza artificiale e deglobalizzazione: È possibile nell’immediato futuro un forte rallentamento del processo di globalizzazione e delocalizzazione internazionale? di

L’economia mondiale potrebbe subire un colossale shock a causa dell’avvento dell’intelligenza artificiale? Il film 2001 Odissea nello spazio del regista Stanley Kubrick uscito nel 1968, fu una delle prime opere cinematografiche a solidificare nelle masse il timore relativo agli aspetti occulti del progresso tecnologico. Nel film, il computer autocosciente HAL9000 assume la decisione di...