L'allegria degli angoli (I coralli)

Compra su Amazon

L'allegria degli angoli (I coralli)
Autore
Marco Presta
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
02/12/2014
Valutazione
1
Categorie
«Il futuro è nelle mani di Dio. Speriamo non lo lasci cadere». Lorenzo è un geometra, ma ha imparato a proprie spese che di geometrico a questo mondo c'è veramente poco. Le rette parallele, nella realtà, finiscono spesso per incontrarsi, e il quadrato costruito sull'ipotenusa - probabilmente in modo abusivo - non equivale mai alla somma dei quadrati costruiti sui cateti. Vive con la madre, circondato da un piccolo gruppo di amici - tra cui Massimo, pervaso da un'insana passione per gli articoli da bagno, e Fabio, detto «Il Tranquillizzatore» per la sua capacità di confortare tutti con prevedibili ma graditissime frasi di rito. Lorenzo è serenamente disperato, perché gli manca una cosa fondamentale: il lavoro. Cosí si piega a fare di tutto, persino la statua vivente in una piccola piazza del centro. Trasformandosi da mite geometra a faraone immobile, dal suo angolo comincerà a vedere il mondo. Osserverà il microcosmo che gli sfila davanti: turisti euforici, connazionali annoiati e un cane bruttissimo, ad esempio. E s'innamorerà - molto - di una ragazza che non fa proprio per lui, d'altra parte «all'interno d'ogni amore deve esserci un circuito stampato, fragile e complicato, che lo rende unico e incomprensibile». Piloterà nell'ombra qualche vita che gli è cara, nel frattempo. Ma soprattutto, alla fine, lui, proprio lui, messo all'angolo e spalle al muro, farà un gesto imprevisto che ha la forza di un'esplosione: uno di quei gesti che possono inaugurare una nuova vita.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

RecensioniLibri.org

L’allegria degli angoli di Marco Presta e la rivalsa di un vivere sempliceRecensioniLibri.org

Non c’è dubbio. È inutile negarlo: c’è crisi! Crisi di ogni genere: di valori, di identità, economica, politica e soprattutto di lavoro. Ogni occupazione sembra obsoleta superata oppure qualcuno è arrivato prima di te ed allora tu che fai. Temporeggi, camminando ai margini del marciapiede della vita imprecando per i primi cinque minuti, e poi? Cerchi di arrangiarti, di trovare qualche sbocco o appiglio che sia collegato ai tuoi studi... Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Marco Presta

Accendimi

Accendimi 1 di Marco Presta EINAUDI

Sacher, Mimose, Millefoglie, Charlotte... La pasticceria di Caterina addolcisce le pene di molti, con le sue maestose cattedrali di zucchero. Ma la prima che avrebbe bisogno di dolcezza è proprio lei, Caterina, che si sente sola anche se la sua vita sentimentale è «intasata come una litoranea in agosto». Giancarlo, il fidanzato, è un commissario di Polizia che non sa infiammarle il cuore, le ...