Saldi d'autunno (Tascabili. Romanzi e racconti)

"Saldi d'autunno si presenta come un episodico taccuino di viaggio attraverso i maggiori autori della Sicilia, una miscellanea di saggi, svaghi e corsivi d'argomento letterario e no, come ad esempio sul sentimento dell'isola e delle sue maschere fantastiche.", Gesualdo Bufalino

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gesualdo Bufalino

Il guerrin Meschino (I grandi tascabili)

Il guerrin Meschino (I grandi tascabili) di

Pubblicata nel 1991 "Il Guerrin Meschino" è un'opera commossa che trasporta il lettore a ritroso nel tempo, alla ricerca della magia dei miti dell'infanzia.

Calende greche (Tascabili. Saggi)

Calende greche (Tascabili. Saggi) di

Calende greche si dice, comunemente, di giorni che non verranno mai. Qui è inteso come giorni che non furono mai, o furono altrimenti. A imitazione di quelle stampe popolari che rappresentano le varie età della vita dell’uomo dalla culla alla tomba, quest’opera di Bufalino sviluppa la parabola di una vita immaginaria, le cui stereotipe vicende vengono contraffatte con tanta abilità da apparire...

Qui pro quo (Tascabili. Romanzi e racconti)

Qui pro quo (Tascabili. Romanzi e racconti) di

Il libro racconta un mistero: la morte di un editore, dovuta non si sa se a frode o a disgrazia, nella sua casa delle vacanze. Ne segue un indagine che chiama in causa tutti gli ospiti in prima persona. Finché la sua segretaria, una nubile di poche grazie e di molte virtù, risolve o crede di risolvere il caso.

Cento Sicilie: Testimonianze per un ritratto (Tascabili. Saggi)

Cento Sicilie: Testimonianze per un ritratto (Tascabili. Saggi) di

Un uomo riceve l’incarico di andare alla Casa dei Matti, padiglione I, per far compagnia ai degenti. Ed ecco spalancarglisi di fronte il mondo dell’ex manicomio, diverso da quello riformato coraggiosamente da Franco Basaglia, ma al tempo stesso sempre uguale, come un mito che non tramonta. Qui tutti hanno un’identità e una storia, anche se in frantumi. Tra l’odore del disinfettante e quello...

L'uomo invaso (I grandi tascabili)

L'uomo invaso (I grandi tascabili) di

Racconti e misteri buffi di uno scrittore «malpensante» tra sofisma e passione, fantasia e realtà. Un'atmosfera d'incanto e di ironia dall'inesauribile fascino letterario.

Museo d'ombre (I grandi tascabili)

Museo d'ombre (I grandi tascabili) di

Museo d'ombre è il breviario d'una età e d'una cultura defunte, amorosamente censite nelle loro reliquie superstiti: luoghi, mestieri, facce, linguaggi, così come la memoria li ha preservati dalla voracità della storia. Attraverso un'assidua ricerca del quotidiano nel mito e del mito nel quotidiano, il lettore potrà sciogliere un nodo o due di quel groviglio ch'è il cuore dei siciliani.