Sento la neve cadere

Nel microcosmo di una provincia si muovono le vicende di Salvatore Salvati, di due bambini che crescono insieme, dell'amicizia inossidabile tra Gaspare, Esilio e Peppina.In quel morso di cielo vivono anche la famiglia Diotallevi, un vecchio centenario, un barone e sua nipote Giulia.Qualcosa travolgerà quel confine abbattuto solo per decreto, dove tutti conoscono tutti. Una rivelazione, arrivata da molto lontano, porterà un vento folle, finora distante, che ne sconvolgerà la vita.Torna, questa volta con il romanzo, la scrittura magnetica di Domenico Infante.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Sento la neve cadere di Domenico Infante | Recensione di SandyStamberga d'Inchiostro

Ogni individuo è un granello di sabbia dentro la clessidra della vita, che grazie all’autore riusciamo a conoscere meglio, sullo sfondo di fatti storici realmente accaduti. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o accedi per rispondere.