Una settimana nel futuro

Ero annoiata e stanca del mio presente ed espressi il desiderio di fare un salto nel futuro per vedere se dopo dieci anni fossi riuscita a realizzare i miei sogni. Così, dopo che il mio desiderio fu esaudito, mi svegliai nella camera di un lussuoso hotel, in una città sconosciuta, con gente mai vista. Dopo un po’ di sconcerto, riuscii a sopravvivere e a superare una settimana piena di appuntamenti e impegni ricchi di imprevisti. Quando capii che per arrivare dove ero, avrei dovuto fare le esperienze necessarie, tornai volentieri alla vecchia vita, ossia al mio presente. Fu nella mia casa che compresi l’importanza di certi valori e quanto fosse impossibile non seguire alcuni principi. Non si può riempire un posto già pieno. Bisogna svuotarlo del passato e di cose che non servono, allora ci sarà spazio per le novità. In una vita stipata non può entrare dell’altro, è una legge fisica ma anche psichica. Così passai all’azione e fui felice di aver affrontato l’esistenza come andava fatto. Un viaggio nel passato può serbare molte sorprese e, infatti, scoprii cose meravigliose, ma soprattutto imparai dal futuro che meglio è, vivere l’attimo e gustarsi i progressi giorno dopo giorno. Essere proiettati nel futuro, anche in una circostanza favorevole, senza esserci arrivato con le tue forze e con la consapevolezza, non è emotivamente avvincente. Il bello è vivere ogni singolo momento, nel qui-ora, cercando di migliorarsi, di scoprire chi siamo e di non giudicarci, amandoci incondizionatamente come fa il Divino con noi. Avere fede in noi stessi è un’altra delle lezioni che ho compreso viaggiando nel futuro, perché se non abbiamo auto stima noi, gli altri di certo non ci possono prendere sul serio.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Miriam Macchioni

Uaki e la macchina del tempo

Uaki e la macchina del tempo di

Racconti fantastici per tutti i bambini: grandi e piccoli. Una ventata di fantasia e ottimismo per vivere in armonia con noi stessi, con gli altri e con la natura che ci circonda.