Tragedie di Sofocle: Illustrazioni fotografiche

Compra su Amazon

Tragedie di Sofocle: Illustrazioni fotografiche
Autore
Sofocle
Pubblicazione
19 ottobre 2014
Categorie
Sofocle (demo di Colono, 496 a.C. – Atene, 406 a.C.) è stato un drammaturgo greco antico. È considerato, insieme ad Eschilo ed Euripide, uno dei maggiori poeti tragici dell'antica Grecia. La grande passione della vita di Sofocle è quindi quella del teatro: attore in giovane età, compositore per il resto della sua esistenza. Secondo le fonti, egli scrive centoventitrè drammi, dei quali sono state tramandate solo sette opere: di queste conosciamo l'argomento, tratto prevalentemente dal mito, ma non la precisa collocazione cronologica. La titolazione delle opere è la seguente: Aiace, Elettra, Antigone, Edipo re, Trachinie, Filottete, Edipo a Colono.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Sofocle

Edipo a Colono

Edipo a Colono di

Sofocle, figlio di Sofilo, del demo di Colono (in greco antico: Σοφοκλῆς, Sophoklês; 496 a.C. – Atene, 406 a.C.) è stato un drammaturgo greco antico. "Edipo a Colono" è una tragedia scritta da Sofocle e rappresentata postuma nel 401 a.C.  Traduzione a cura di Ettore Romagnoli.  

Le Trachinie

Le Trachinie di

"Le Trachinie" (in greco antico Tραχίνιαι / Trachìniai) è una tragedia di Sofocle, la cui data di prima rappresentazione è incerta. Sofocle, figlio di Sofilo, del demo di Colono (in greco antico: Σοφοκλῆς, Sophoklês; 496 a.C. – Atene, 406 a.C.) è stato un drammaturgo greco antico. Traduzione a cura di Ettore Romagnoli.

EDIPO RE

EDIPO RE di

L'opera si inserisce nel cosiddetto ciclo tebano, ossia la storia mitologica della città di Tebe, e narra come Edipo, re carismatico ed amato, nel breve volgere di un solo giorno venga a conoscere l'orrenda verità sul suo passato: senza saperlo ha ucciso il proprio padre per poi generare figli con la propria madre. Sconvolto da queste rivelazioni, che fanno di lui un uomo maledetto dagli dei,...

EDIPO A COLONO

EDIPO A COLONO di

Edipo, ormai mendico e cieco, nel suo vagabondare insieme alla figlia Antigone, arriva a Colono, un sobborgo nei pressi di Atene, in obbedienza ad un'antica profezia che diceva che lì sarebbero terminati i suoi giorni. Gli abitanti del luogo, conosciuta la sua identità, vorrebbero allontanarlo, ma il re di Atene, Teseo, gli accorda ospitalità e protezione. A questo punto Edipo rivela a Teseo...

AIACE

AIACE di

Il Pelide Achille è morto. I due Atridi, Agamennone e Menelao, capi dell'esercito greco, affidano le armi del defunto eroe a Ulisse. Qualcuno, però, non è d'accordo: in quanto amico del Pelide, Aiace Telamonio, re di Salamina, è convinto che gli dovessero essere assegnate di diritto, anche perché era il più simile al defunto Achille in forza e valore combattivo di tutto il restante...

ELETTRA

ELETTRA di

Oreste, figlio di Agamennone, torna dopo molti anni a Micene, in compagnia di Pilade e del Pedagogo. Egli, su ordine di Apollo, deve vendicare la morte del padre, ucciso dalla moglie Clitennestra e dal suo amante Egisto per usurparne il trono. Da bambino Oreste, che correva il rischio di essere anch'egli ucciso in quanto erede al trono, era stato salvato dalla sorella Elettra. Questa infatti...