Il nero e la rossa

Fine anni Settanta, Roma: due ragazzi, Luca e Simonetta, si incontrano, imparano a conoscersi, ad amarsi. Sarebbe una storia d’amore come tante altre, se Luca e Simonetta non appartenessero a opposte ideologie politiche, e questi non fossero gli anni delle lotte e delle contestazioni, del terrorismo, degli attentati. E sono già le prime righe del racconto a ricordarcelo, con il tragico evento da cui tutta la storia si dipana a ritroso come in un lungo, serrato flashback.
Scandita da rapide aperture di capitolo che di volta in volta rievocano i fatti e gli avvenimenti più rilevanti del periodo, Il Nero e la Rossa è innanzitutto una storia d’amore, avvolgente, cruda e dolcissima. Insieme, però, è anche uno di quei romanzi capaci di toccare le corde della memoria e del cuore a un’intera generazione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli