Nero

Nero è il secondo volume di Ipersegno dedicato agli scritti di Claudia Ronchetti, l’autrice pavese creatrice del genere letterario del giallo psichiatrico.

Due i testi scelti, L’appartamento e Il gioco.
Il primo, come anticipato dal titolo, è ambientato in una casa, le cui stanze perdono la dimensione fisica per diluirsi in un percorso psichico. Protagonista è una donna che decide di isolarsi dalla quotidianità nell’essenzialità di una camera vuota. Due porte, una sul mondo esterno, l’altra incastonata in una parete, regoleranno il flusso dei pensieri e degli eventi.
Scenario diverso per il secondo episodio, Il gioco.
Un contratto senza penali, un patto non scritto, un obbligo assoluto. Un regista, due attori, nessuna sceneggiatura, solo la mutevole imperscrutabilità del primo. Il desiderio di dominare, di sentirsi Dio, incontrerà la disponibilità ad annullare se stessi in cambio di un banale corrispettivo. Tutto semplice all’apparenza, chi compra e chi vende, ma il gioco riuscirà ad imporsi su tutti e a vivere di vita propria.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Claudia Ronchetti

Sentieri sepolti

Sentieri sepolti di

Sentieri sepolti è il primo volume di una collana dedicata agli scritti di Claudia Ronchetti, autrice iniziatrice del genere del giallo psichiatrico. In questa raccolta vengono presentati due racconti, Pensavi di non trovare nessuno? e La Mappa. Il primo è un noir incentrato su un delitto passionale che deflagra nella vita routinaria di un imprenditore di provincia. Le coltri di umidità della t...