Soverato: Romanzo

I ricordi risalgono la china di un oblio profondo, a tratti, a spezzoni, a ondate si avvicinano e si sottraggono, come la risacca poco lontana dello Ionio. Un giovane editore, ferito nella carne e nello spirito, cerca di ricomporre le ragioni del passato, il tempo e gli affetti del suo esistere, di spiegarsi l’inspiegabile. Un Padre, una Zia, una Giovane Donna Amata, una Madre. Tutti si incrociano dove la via scende direttamente verso l’arenile degradante in un mare abissale. I testimoni della vita trascorsa non possono più parlare: però possono essere rincontrati dove ognuno, forse, è stato felice.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli