Sentimento e Risentimento

Poesia e antipoesia, sentimento e risentimento, ironia e amara autoironia, struggenti motivi lirici, rabbia e alta sensibilità al disagio civile. Attraverso un'ampia varietà di temi, Attilio del Giudice ci offre una sorta di rivolta espressiva, in cui ribalta le forme e i canoni tecnici della tradizione poetica e tenendosi, peraltro, lontano dall'ermetismo corrente, propone una poesia in prosa o una narrazione poetica che coinvolgono fortemente il lettore, ora per possibili provocazioni, ora per partecipazione intellettuale e commozione.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli