Millenni

Nel primo secolo avanti Cristo un uomo, Spartaco, un giovane provinciale decide di andare a Roma, forse per ansia di conoscere, ambizione o semplicemente per scappare da una situazione insostenibile e in poco tempo riuscì a fare tremare il Senato romano.
Una meteora nella storia antica che esplose e fu ricordata per millenni.
Come ci riuscì? Perché ebbe tanti seguaci e quali furono i motivi per cui molta gente lo seguì, malgrado il rischio di essere condannata alla crocefissione? Lo pianificò o fu un irresponsabile trascinato dagli eventi? Quali furono le sue debolezze e i suoi amori?
Il mondo moderno ne parla in continuazione, ma fu veramente grande? Tra gli autori dell’epoca, qualcuno lo descrisse come un delinquente, altri come un eroe.
Sono tante le domande che sorgono quando cerchiamo di scavare dietro i reconditi motivi della storia. Non dimentichiamo che i miti erano originati da uomini, solo semplici uomini.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli