Tetti di sole

Tetti di sole, il nuovo romanzo di don Gennaro Matino, è un pretesto per scaldare il cuore e infondere con imponente certezza una convinzione: nessuna menzogna può vincere contro la verità. Ripercorre l’incertezza dell’uomo nell’accettare questa verità. Le storie e i personaggi si intrecciano in un flusso continuo di filosofie, angoli di storia, usanze e profumi di una Napoli che seppur distante mezzo secolo è ancora intatta.

Si parla di rassegnazione e di rivoluzione in modo lucido, con i piedi piantati un po’ a terra e un po’ sulle nuvole. Nuvole che però a un certo punto del racconto diventano raggiungibili ai tanti. Si trasformano da ambizione, obiettivo sperato a risultato palese. E allora si tira un sospiro di sollievo. Come alla fine di una gara. La rivoluzione deve partire dentro di noi. È vero. In tanti è già partita ed è grazie alle tante piccole rivoluzioni che Napoli esiste ancora e soprattutto è intatto quel legame di sangue che ogni napoletano ha con la propria terra. Si sente forte. Una rivoluzione che parte dagli ultimi per travolgere i prepotenti e le secolari ingiustizie. Una luce che seppur celata dal rumore di finte verità, inizia a spingere in avanti per bagnare finalmente i tetti di sole.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli