Potresti farti male

Manfredi De Nardo, ormai famoso a Capri come “il sultano”, disdegnerebbe di essere definito banalmente un playboy. Si considera un vero e proprio artista, che ama le donne e soprattutto ama il loro piacere con la stessa intensità e fantasia con cui un pittore ne dipinge i ritratti, uno scultore scolpisce i loro corpi, un poeta ne tesse le lodi. Ma un giorno arriva sull’isola Giada, una bellissima donna che sa fin troppo bene di esserlo e che si mette in competizione con lui. Ne scaturisce un irresistibile e imperdibile duello sul filo del piacere che lascerà entrambi stremati. Anche perché fra loro improvvisamente emerge una presenza ingombrante: il mare restituisce il cadavere di una giovane donna, e la polizia inizia a indagare, sulle orme di un paio di scarpe rosse.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli