E se poi un giorno

Una serie di intercettazioni scottanti convince la procura di Roma ad aprire un’indagine su un presunto traffico di organi in un ospedale al centro della città. Nello stesso ospedale lavora un giovane psicologo che presta assistenza gratuita due ore al giorno in un centro ascolto a quei pazienti che hanno bisogno di confessare le proprie angosce. Si tratta di uomini, donne, di ogni genere ed età, che si presentano nel suo studio, lasciandogli un po’ delle loro vite. Tra questi: un’anziana e affascinante attrice di teatro, che non ha rinunciato, pur nella malattia, alla sua eleganza e dignità; una ragazza diciassettenne che trascorre il tempo a sua disposizione senza parlare, una sfida per il dottor Moretti che cercherà di scoprire il drammatico segreto nascosto in quell’impenetrabile silenzio; un vecchio barbone che sa leggere nel futuro e si muove in compagnia del suo gatto Artù.
Un romanzo intrigante che coniuga indagine poliziesca e atmosfere visionarie in un mix irresistibile.
C’è sempre la possibilità di cambiare la propria vita, anche quando tutto appare senza speranza.

Emilio Napolitano è nato il 18/07/1964 a Buccino (Sa), cresciuto a Roma e residente da diciassette anni a Bologna.
Ha pubblicato nel 2011, con la casa editrice Firenze Libri, la raccolta di racconti In tutto e per tutto.
Altri singoli racconti sono stati selezionati e pubblicati dall’associazione culturale 150strade.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo