La seconda vita di Bettino Craxi: Romanzo (Nero di Seppia)

l romanzo costituisce, attraverso gli occhi di un immaginario Craxi redivivo, una vera e propria epopea dell'apice della Prima Repubblica, con gli scandali, gli sperperi, le piccole e grandi trame di quegli uomini che vissero da protagonisti forse quel periodo paradossalmente più florido della storia democratica italiana.

Bettino Craxi si è fatto credere morto con l’ausilio di uno stratagemma. Protagonista della politica italiana e internazionale per oltre vent’anni, artefice del Made in Italy e padre dell’ideale riformista, uno dei Presidenti del Consiglio più acclamati ed esecrati di sempre ricostruisce qui i fatti che lo costrinsero all’esilio, ci obbliga a riformulare il giudizio su molti attori di una stagione politica confusa, e non risparmia neppure impietose valutazioni di suoi presunti eredi e compagni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo