Villa Rachele

Compra su Amazon

Villa Rachele
Autore
Alessandro Molteni
Editore
Alessandro Molteni
Pubblicazione
19 luglio 2014
Categorie
C’è un’imboscata.

Siamo all’ultimo atto della seconda guerra mondiale, non per questo il meno crudele, anzi. E siamo in una città che deve crescere molto in fretta, per tenere il passo delle sue grandi fabbriche.
Sesto San Giovanni ha bisogno di spazio e con il nuovo quartiere della Rondinella, si brucia gli ultimi campi che la separano da Cinisello. Villa Rachele è uno di questi.
Lì nasce Clorindo.
Che non è come tutti gli altri bambini. Per almeno due buoni motivi. Il primo, lo scoprirà vivendo, il secondo invece …
Cresce Clorindo. E assieme con lui, cresce anche Sesto. Arrivano tante persone, da tante parti. Ogni persona porta con sé, il suo piccolo pezzo di storia. E l’immensa tela che il destino si diverte a ricucire assieme, può anche non piacere, ma quasi mai è banale.
Un racconto dal sapore dolce amaro.
Condito di fantasia allo stato puro.
In una cornice comunque reale.

Personaggi

Un sacerdote coraggioso.
Due bambini speciali.
Un nonno avventuroso.
Un borgo di contadini che diventa metropoli così rapidamente da perderci la testa e soprattutto, l’identità.
Un cosino misterioso.
Quelli di Lassù.
Quelli di laggiù.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alessandro Molteni

La Piramide Rovesciata

La Piramide Rovesciata di

La piramide è il simbolo del potere, delle gerarchie.Il personaggio di questo racconto percorre un viaggio lungo una notte attorno a se stesso e scopre……Aveva capito che il rapporto tra informazione e potere era lo stesso che tra corruzione e politica. Quasi si confondevano. Trovò quindi il modo di stabilire che tutte le comunicazioni passassero da lui. Da lui invece ne uscivano pochissime. L’i...

L'Imperio, Romano e il Sacro Fregio

L'Imperio, Romano e il Sacro Fregio di

Un torrione. La Legione. E l’Impero. Nei secoli, la Legione sparì, l’Impero svanì e il torrione di-ventò Fuor del Vallo. Leggende. Misteri. Attorno a un villaggio in rovina e una tesi tanto audace da lastricare di sangue, la ri-cerca del Sacro Fregio. Si chiamava Romolo, il trovatello. Aveva sette anni quando nacquero gli orfanelli. L’Imperio e Romano. Lo stesso giorno che, il destino si portò...

L'apocalisse di Beniamino

L'apocalisse di Beniamino di

Le paure. Quella di decidere... quella del diverso, della malattia e dell’ignoto. Le faticose scelta di vita. Il coraggio e la coerenza… Il recupero degli affetti perduti… Il degrado e l’egoismo... Solidarietà e riconoscenza... La bellezza delle cose semplici e... Il bilancio spicciolo, di una vita al tramonto. Un viaggio lungo 10 racconti attorno alle più comuni angosce e riflessioni dell...

L'uomo invisibile

L'uomo invisibile di

Ci sono persone che nessuno vede, sofferenze che nessuno aiuta e malattie che nessuno cura. E’ un morbo letale. Colpirà duro. S’insinua subdolo. E sei spacciato. Non ci sono antidoti. Non ci sono cure. Non ci sono testimonianze. Il mondo neanche sa dell’esistenza di questo virus. … Sono gli anni della sanguinosa guerra dei Balcani. Tempo di grossi cambiamenti politici in Italia. Cambia tutto, ...

Il Cassetto degli Orrori

Il Cassetto degli Orrori di

Dodici, decisi a tutto. Ribellarsi all’infame destino e scardinare Alcatraz. Che succede lassù, in soffitta? La povera Bice è preoccupata. Ha intuito qualcosa. La ditta ha chiuso. Il Vittorio ha perso il lavoro. Trovarne un altro è quasi impossibile. Una crisi disastrosa. Dodici manoscritti, l’amico ritrovato e uno strano editore. La sua grande passione riuscirà a salvarlo? Al vecchio parr...

La finestra sul Golden Gate

La finestra sul Golden Gate di

Bob è uno scrittore frustrato. Scrive racconti melensi e scontati, per un editore interessato solo ai dollari che ci guadagna. Il contratto è una trappola e le scadenze sono troppo aggressive. Alla consegna dell’ennesimo racconto, manca solo un giorno. Bob è in crisi. L’ispirazione latita, e rileggendo quel poco che ha scritto, si accorge addirittura che …