Come sono diventato stupido (Garzanti Narratori)

Antoine ha venticinque anni, è un giovane studente particolarmente dotato e ha capito che il suo spirito inquieto e la sua curiosità intellettuale lo condannano al male di vivere. Dopo una serie di fallimentari tentativi di conquistare la felicità, decide di guarire dalla sua malattia: l’intelligenza. Con applicazione e metodo, cercherà di rendersi la vita un po’ più dolce. Diventerà stupido. Martin Page ha preso quella che tutti riteniamo una grande qualità, ovvero l’intelligenza, e l’ha trasformata in un difetto. Spingendo la scommessa fino alle estreme conseguenze, ha scritto un romanzo d’esordio folgorante, divertente e persino intelligente.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli