Olga (Garzanti Narratori)

Olga racconta il mondo così come lo vive e lo vede la sua protagonista-bambina, con tutto il suo dolore, la sua dolcezza, la sua tenerezza. La sua capacità di osservazione e la sua irrequieta voglia di conoscere richiamano alla memoria la grande Zazie inventata da Raymond Queneau. La vita che Olga registra ogni giorno è quella famigliare: un padre assente, un fratello drogato, una madre che si barcamena come può tra le mille difficoltà quotidiane; e poi un amico dal cuore puro come certi personaggi dostoevskiani. Ma sono soprattutto la sensibilità e la fragilità della narratrice-protagonista ad aprire prospettive inattese, rivelando le ferite, gli stupori, gli spaesamenti che accompagnano l’uscita dall’infanzia.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Chiara Zocchi

Tre voli (Garzanti Narratori)

Tre voli (Garzanti Narratori) di

Tre voli è il romanzo di una giovane donna che scopre la passione e il dolore della vita. La protagonista e narratrice sta per sposarsi con quello che definisce un «ragazzo-uomo», troppo intento a farefarefare, e che dunque non le parla quasi mai, costringendola ad “ascoltare” il muro del bagno, da cui arrivano le note di un giovane violoncellista. Finché nella sua vita non irrompe il...