AKUA

Teatro di queste storie è la laguna di Venezia dove, anche se non siamo ai Caraibi e non ci sono gli squali, operano, comunque, varie specie di fauna se non così aggressive altrettanto esotiche: i guru da scoglio, capaci di rimanere immobili, apparentemente inanimati, sotto l’abbraccio del sole dall’alba al tramonto; le anoressiche d’assalto: capaci di nutrirsi con uno yogurt naturale ogni due giorni; i rematori fantasma: che appaiono e scompaiono all’orizzonte come arcobaleni; i gay appassionati: che spuntano come lemuri dai cespugli della spiaggia degli Alberoni alla ricerca di materia prima e poi i ciclisti folli dai testicoli evaporati; i nudisti appassionati: pienamente appagati nel trionfo del loro colore uniforme, i sognatori incalliti: i cui pensieri formano le nuvole di vento richiamanti gli avventurieri standard fuori rotta. E’, dunque, qui che scoccano come scintille questi racconti, dentro e appena fuori alla foresta acquea che circonda il Lido di Venezia, San Pietro in Volta e Pellestrina, Cavallino, Jesolo e Venezia. Racconti leggeri, aerei, liberi come cormorani nel cielo, che proprio come questi uccelli pescatori, di tanto in tanto, si immergono nell’acqua.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di FRANCO ALESCI

CONCERTO PER VENERE

CONCERTO PER VENERE di

Lou e Kerr sono innamorati l’uno dell’altra, e questo sarebbe nell’ordine delle cose, se non ci fosse un aspetto curioso: non si sono mai incontrati. Il loro amore nasce nel social network Twitter dove, cullati dal moto perpetuo delle parole prodotto dal vento dei tweets, profondamente immersi nell’erotismo dirompente del sogno e della fantasia, che li pervade e li avvolge come un...

FLOATING

FLOATING di

Alex è un avvocato disilluso, single e moderatamente donnaiolo, un professionista sui generis. Per una ragione apparentemente inspiegabile viene portato alla ribalta da una giornalista che ne scrive un lungo articolo dai toni canzonatori, inserendolo come “personaggio” in una rubrica curata da lei: “Vite originali di gente comune”, descrivendolo come: “un tipo piuttosto estroso, che...

IL VENTO IN TESTA

IL VENTO IN TESTA di

Lei giovane, fisicamente splendida, affamata di cose inconsuete. Lui uomo risaltante: quando si muove sui lobi degli orecchi tintinnano orecchini multipli, un tatuaggio vistoso gli esce dalle spalle salendo per il collo come erba matta, piantata in testa un’esplosione grigia: le rimanenze dei suoi capelli. In mezzo a tutto ciò un volto scassato dalle rughe e dal tempo. Si conoscono durante...