Grandi per sé le piccole cose

«Sono nata ad Acquapendente e vivo a Roma da più di cinquanta anni.
Fin da bambina scrivevo brevi racconti sognando che diventata grande avrei fatto dello scrivere un mestiere.
Non è stato possibile. Al mio paese, non c'erano le scuole superiori. I miei genitori non potevano mandarmi a studiare in collegio. Ho cercato di istruirmi leggendo tanti libri, sicura di avere davanti tutta la vita per realizzare il mio sogno. Mi sposai giovane e fare la moglie, la mamma e lavorare fuori casa prendeva tutto il mio tempo.
Dopo eventi dolorosi, ho ripreso a scrivere, forse per sentire meno la solitudine e portare sulla carta i perché di tante domande. Dopo i primi scritti, malinconici, mi è tornata la fantasia e il piacere di inventare storie. Sono nati così poesie e racconti, pubblicati da diverse riviste.
Ho partecipato a tanti concorsi vincendo molti premi.
Coppe, targhe, medaglie e diplomi.
Le edizioni Pagine, Agostino Pensa, La Conca, ANPAI Tigulliana, Aletti ed altri, su ottanta antologie, mi hanno pubblicato più di duecento poesie e diversi racconti. Con altri nove autori ho pubblicato il libro Parole, edizioni APE.
I cinque racconti contenuti in questo volume sono stati scritti in tempi diversi.
Rileggendoli, a distanza di qualche anno, ho pensato di riunirli in un breve libro.
Credo sia importante, andando avanti con gli anni, realizzare qualche sogno per non sentirsi inutili e vivere serenamente il tempo che resta.»

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo