Il sentiero verso l'oblio (Fuori tempo Vol. 5)

...una prospettiva diversa e una nuova modernità. Allora Il sentiero verso l'oblio potrà diventare un sentiero verso il futuro.

Sen. Fausto Giovanelli

Presidente Ente Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-emiliano



Il sentiero verso l'oblio è un romanzo breve, una favola popolare e al tempo stesso un testo di denuncia.

Si distingue per la sua capacità di entrare nel vissuto quotidiano delle persone più umili e per la semplicità del linguaggio. È il tentativo di recuperare un'epoca ormai finita.

La montagna è al centro di tutto, con la sua natura, gli impianti costruiti dall'uomo e dimenticati come lattine vuote ai bordi della strada. Si parla dell'Appennino Tosco-emiliano e in particolare del monte Cusna; delle tradizioni montanare: arti e mestieri; della speculazione edilizia; di sport e dicerie e molto altro ancora. Troverete nella lettura una piacevole altalena tra fatti storici di rilievo nazionale e mondiale e la storia dei personaggi di finzione, profondamente intrecciati. Il filo conduttore sono le storie, quelle raccontate oralmente da generazioni, storie che hanno la capacità di intrattenere ma che contengono sempre un fondo di verità, per insegnare qualcosa. Per imparare dagli errori del passato.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli