Una strana dimensione (Dal diario di Erik (Io e Lorelai) Vol. 4)

Andare in un’altra dimensione non è assolutamente facile e spesso neppure auspicabile. Allora perché farlo? A volte si può essere spinti dalla curiosità, dalla sete di conoscenza, oppure dallo spirito d’avventura, oppure si può essere spinti e basta, senza che il nostro consenso sia stato minimamente richiesto.

L’ipotesi poi che altre dimensioni non esistano non viene qui neppure presa in considerazione poiché ciò comporterebbe che questo racconto fedelmente estratto dal diario di Erik conterrebbe soltanto mere fantasticherie.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Massimo Indrio

Ingannevole inganno (Dal diario di Erik (io e Lorelai) Vol. 1)

Ingannevole inganno (Dal diario di Erik (io e Lorelai) Vol. 1) di

Chi è Sergej Mussovrinski? e il professor Von Strakken? e il bieco postino Jeremy? Come la palude di Wetfrog è avvolta nella nebbia, così ognuno di questi nomi è avvolto nel più fitto mistero. La bionda Lorelai, radiosa come un raggio di sole, non è poi così stupida come potrebbe sembrare a prima vista ed è forse questa l’unica cosa certa in un mondo in cui tutto rasenta continuamente l’assurdo.