La fotografia mancata

Sicilia, Anni Cinquanta. Un fotografo ambulante sta per scattare una fotografia a due bambine ma qualcosa va storto, l’evento non si realizza. La fotografia mancata di quel giorno condizionerà l’esistenza di Rosa Lupica Piccitto per mezzo secolo. Solamente con la stesura dei ricordi cioè con questo volume, leggero e scanzonato ma anche graffiante e intenso, l’autrice è riuscita a connettere tutti i fili di una vita. Ha ricostruito la saga della sua famiglia, partita da un piccolo paese della Sicilia per arrivare nella Capitale attraverso disavventure e dolori, momenti di comicità e squarci di vita familiare. Una fotografia nitida e, finalmente, ritrovata.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli